20:51 27 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 51
Seguici su

Non solo la Florida, anche Georgia e Carolina del Sud potrebbero essere colpite dalla furia dell'uragano Dorian, che nel frattempo è salito a forza 4.

L'uragano Dorian si sta dirigendo a nord e potrebbe colpire la prossima settimana le coste della Georgia e della Carolina del Sud, ha riferito il National Hurricane Center, il centro che monitora gli uragani e le tempeste tropicali.

​Questo uragano è il più potente da alcuni decenni a questa parte. Dorian ha raggiunto ieri la 4° categoria, diventando "molto pericoloso" con i venti che raggiungono i 215 chilometri all'ora. In Florida, che doveva essere colpita per prima dall'uragano, è già stato annunciato lo stato di emergenza. La gente ha preso d'assalto i supermercati per fare provvista di cibo.

I meteorologi hanno comunicato che l'uragano ha cambiato rotta e si sta dirigendo verso nord.

"Il rischio di venti forti e di tempeste mortali aumenterà a metà della prossima settimana sulla costa della Georgia e della Carolina del Sud", si legge nel comunicato del National Hurricane Center.

I meteorologi hanno aggiunto che è troppo presto per dire che l'uragano risparmierà la Florida a seguito del cambio di rotta.

Il presidente americano Donald Trump ha scritto su Twitter che "a quanto pare la nostra grande Carolina del Sud potrebbe essere colpita molto più duramente di quanto pensassimo prima". "Questo vale anche per la Georgia e la Carolina del Nord", ha aggiunto Trump.

Tags:
Cambiamenti climatici, USA, Meteo, Uragano
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook