19:46 24 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
1170
Seguici su

L'Iran risponde al tweet in cui il presidente degli Stati Uniti Trump aveva pubblicato una foto ad altissima risoluzione di un'apparente esplosione nel centro spaziale iraniano.

Il ministro iraniano delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni, Mohammad Javad Azari Jahromi, risponde a Trump e nega ogni illazione proveniente dalla Casa Bianca, twittando un selfie con il satellite Nahid-1 dopo che Donald Trump è sembrato voler stuzzicare Teheran con un'immagine del suo lancio fallito.

"Io e il Nahid I in questo momento, Buongiorno Donald Trump!" ha scritto Jahromi  sabato in un tweet contenente un'immagine in cui si trova accanto al satellite di comunicazione ad energia solare, che appare integro e funzionante.

​Jahromi in precedenza aveva affermato che Tehran aveva pianificato il lancio del satellite in un laboratorio sicuro.

Il presidente USA Trump aveva pubblicato un'immagine satellitare ad altissima risoluzione che sembrava mostrare la rampa di lancio del razzo carbonizzato e i veicoli danneggiati presso il centro spaziale Imam Khomeini nella provincia di Semnan in Iran, dopo un'apparente esplosione.

​"Gli Stati Uniti d'America non sono coinvolti nell'incidente catastrofico durante i preparativi finali per il lancio", ha scritto Trump, facendo i suoi "migliori auguri" a Teheran.

Secondo alcuni analisti che hanno suggerito che la foto è stata scattata da un satellite militare altamente classificato o da un drone: il che significherebbe che gli Stati Uniti hanno violato lo spazio aereo dell'Iran o hanno un drone così avanzato può volare ben al di sopra dello spazio aereo nazionale.

I tentativi "spaziali" dell'Iran

Dei funzionari iraniani anonimi hanno riferito a Reuters che il razzo è esploso a causa di "problemi tecnici", ma che finora non vi sono state dichiarazioni ufficiali da parte del governo iraniano.

Se confermato, diventerebbe il terzo tentativo fallito dell'Iran di mandare in orbita un satellite, dopo il lancio fallito di gennaio e febbraio.

Gli Stati Uniti hanno messo in guardia l'Iran contro il lancio di missili, sostenendo che il programma spaziale del paese è una semplice copertura per lo sviluppo di missili di livello militare.

Teheran sostiene che il suo nascente programma spaziale è solo per scopi pacifici e ha sfidato gli avvertimenti statunitensi.

Correlati:

Ministro Esteri Iran si oppone a revisione accordo sul nucleare
Iran torna a rispettare accordo sul nucleare in "poche ore" se l'Europa fa lo stesso - Zarif
L’Iran svela il suo nuovo sistema missilistico terra-aria ‘Bavar-373’ - Video
Tags:
USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook