16:11 22 Novembre 2019
La Copa UEFA de la liga europea de fútbol

Sorteggio gironi di Europa League: Lazio e Roma da favorite

© AP Photo / Claude Paris
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Si sono tenuti i sorteggi dell'Europa League 2019-2020. La Lazio affronterà Celtic, Cluj e Rennes mentre la Roma se la vedrà con Monchengladbach, Basaksehir e Wolfsberger.

È andata bene, i tifosi della Lazio e della Roma possono tirare un sospiro di sollievo. Dopo la definizione dei raggruppamenti di Champions League, oggi a Montecarlo si sono tenuti i sorteggi dei gironi dell'Europa League 2019/2020.

A contendersi la seconda competizione europea saranno 48 squadre, suddivise in 12 gironi da 4. A difendere i colori azzurri Lazio e Roma, dopo che ieri sera il Torino era stato eliminato dal Wolverhampton nel playoff.

La Lazio, sorteggiata nel gruppo E, se la vedrà con gli scozzesi del Celtic, i francesi del Rennes e per finire con i romeni del Cluj. La Roma, finita invece nel gruppo J, ha pescato l'ostico Borussia Monchengladbach, i turchi del Basaksehir e gli austriaci del Wolfsberger, alla prima partecipazione continentale.

Due gironi assolutamente abbordabili per le squadre della capitale, che dovranno guardarsi soprattutto da Celtic e, come detto, Borussia Monchengladbach, mentre per il resto non dovrebbero esserci problemi per accedere tra le migliori 32.

Le reazioni della Roma

Una Roma abbastanza soddisfatta dopo le urne di Montecarlo, che non si tirerà indietro di fronte alla responsabilità di superare un girone tutto sommato passabile, senza tuttavia sottovalutare gli avversari: 

"Le parole che si dicono alla fine di un sorteggio contano poco, si parla di analisi sulla carta ma a calcio si gioca in campo. Abbiamo la responsabilità di affrontare il girone per passarlo", ha dichiarato il vicepresidente giallorosso Mauro Baldissoni, intervistato da Sky Sport al termine dei sorteggi. 

Le reazioni della Lazio

Un buon sorteggio tutto sommato anche per la Lazio, con il DS biancoceleste Igli Tare che ha invitato i suoi a non prendere sottogamba gli impegni europei: 

"A noi non piacciono le cose facili. Siamo nati per sopravvivere sulle difficoltà. È un girone tosto, incontriamo due squadre che hanno affrontato i preliminari di Champions e un'altra che ha fatto molto bene comunque l'anno scorso, ha detto Tare che poi si è soffermato sull'analisi del Celtic, considerato l'avversario più temibile: "Conosciamo bene la storia del Celtic, è un girone eccitante", ha concluso Tare.

Le altre, gruppi D, F, G, K "di ferro": United, Siviglia e CSKA quasi sul velluto

Ben quattro i raggruppamenti di ferro di questa edizione. A partire dal gruppo D, che vedrà sfidarsi i portoghesi Sporting Lisbona, PSV Eindhoven, Rosenborg e Lask Linz, con gli olandesi del PSV reduci dai preliminari di Champions.

Coefficiente di sfida piuttosto alto anche per gli inglesi dell'Arsenal che se la dovranno vedere con l'Eintracht Francoforte, che tanto ben figurò l'anno scorso, oltre che con Standard Liegi e Vitoria Guimaraes.

Non è andata particolarmente bene neanche al Porto che, dopo l'eliminazione dalla Champions League, affronterà Young Boys, Feyenoord e Rangers Glasgow.

Attenzione poi anche al gruppo K, che vedrà protagonisti i turchi del Besiktas, favoriti, ma anche Braga, Wolverhampton e Slovan Bratislava. Proprio gli inglesi, carnefici ieri sera del Torino, potrebbero rivelarsi secondo molti come una delle maggiori sorprese del torneo.

Poche difficoltà per Manchester United, sorteggiato insieme ad Astana, Partizan Belgrado e Az Alkmaar, Siviglia, impegnato con Apoel, Qarabag e Dudelange, e CSKA Mosca, chiamato a sfidare Ludogorets, Espanyol e Ferencvaros.  

Il sorteggio completo:

GRUPPO A - Siviglia, Apoel, Qarabag, Dudelange.

GRUPPO B - Dinamo Kiev, Copenaghen, Malmo, Lugano.
GRUPPO C - Basilea, Krasnodar, Getafe, Trabzonspor.
GRUPPO D - Sporting, Psv Eindhoven, Rosenborg, Lask.
GRUPPO E - LAZIO, Celtic, Rennes, Cluj.
GRUPPO F - Arsenal, Eintracht, Standard Liegi, Vitoria Guimaraes.
GRUPPO G - Porto, Young Boys, Feyenoord, Rangers Glasgow.
GRUPPO H - Cska Mosca, Ludogorets, Espanyol, Ferencvaros.
GRUPPO I - Wolfsburg, Gent, Saint Etienne, Oleksandriya.
GRUPPO J - ROMA, Borussia Monchengladbach, Istanbul Basaksehir, Wolfsberger.
GRUPPO K - Besiktas, Braga, Wolverhampton, Slovan Bratislava.
GRUPPO L - Manchester United, Astana, Partizan Belgrado, Az Alkmaar.


Le date dell'Europa League 2019-2020:

19 settembre: fase a gironi, prima giornata

3 ottobre: fase a gironi, seconda giornata
24 ottobre: fase a gironi, terza giornata
7 novembre: fase a gironi, quarta giornata
28 novembre: fase a gironi, quinta giornata
12 dicembre: fase a gironi, sesta giornata

16 dicembre: sorteggio sedicesimi di finale, Nyon

20 febbraio: sedicesimi di finale, andata
27 febbraio: sedicesimi di finale, ritorno

28 febbraio: sorteggio ottavi di finale, Nyon

12 marzo: ottavi di finale, andata
19 marzo: ottavi di finale, ritorno

20 marzo: sorteggio quarti di finale e semifinale, Nyon

9 aprile: quarti di finale, andata
16 aprile: quarti di finale, ritorno
30 aprile: semifinali, andata

27 maggio: finale, in Polonia allo stadio di Danzica

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik