Widgets Magazine
12:58 13 Novembre 2019
Il satellite russo Canopus-B

Roscosmos brevetta corazza per proteggere satelliti da detriti spaziali

CC BY-SA 4.0 / José Furtado
Mondo
URL abbreviato
0 70
Seguici su

L'agenzia aerospaziale russa Roscosmos ha inventato uno scudo allo scopo di proteggere i satelliti da detriti ed altri oggetti volanti nello spazio.

L'agenzia ha di recente ottenuto un brevetto per un innovativo scudo protettivo formato da due strati di alluminio ricoperto da una serie di spuntoni di forma conica rivestiti da una dura lega di metallo. Lo spazio tra questi coni è poi riempito da una speciale fibra di carbonio rinforzato, già utilizzata in ambito aerospaziale per la costruzione di missili ed aeronavi.

L'armatura è stata disegnata in modo tale da riuscire a frantumare eventuali oggetti volanti in frammenti più piccoli che sarebbero poi spinti in diverse direzioni dall'impatto con i rivestimenti di forma conica dello scudo. Il sofisticato sistema difensivo avrebbe inoltre il pregio di presentare un peso del 10% inferiore rispetto a quello degli scudi piatti attualmente in uso.

Si tratta di un'invenzione di grande importanza, considerando il fatto che la stessa Roscosmos ha calcolato in circa 700.000 il numero dei detriti fluttuanti nello spazio attorno alla Terra e che anche un oggetto del diametro di appena un centimetro è in grado di arrecare gravi danni alla struttura di un satellite.

In queste stesse ore l'agenzia aveva annunciato il positivo esito delle operazioni di ricollocamento del modulo della Soyuz MS-13 in una differente sezione della ISS così da poter liberare spazio per l'attracco della Soyuz MS-14 con a bordo il robot Fedor, che dovrebbe avvenire nella giornata di domani.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik