16:00 22 Novembre 2019
Linea ad alta velocità in CinaSchema rete ferroviaria cinese

Come ha fatto la Cina a creare la più grande rete ferroviaria ad alta velocità del mondo?

© AP Photo / Wang Xiao © Foto: Howchou [CC BY-SA 3.0] © Sputnik . Sergey Subbotin
1 / 3
Mondo
URL abbreviato
4484
Seguici su

La High-speed rail cinese, ferrovia ad alta velocità che percorre l’intero Paese estendendosi per circa 30mila chilometri, è la superstar dello sviluppo della Cina negli ultimi dieci anni. Un network televisivo di Pechino ci spiega come la Cina in pochi anni sia riuscita a raggiungere questo incredibile progresso.

"I treni viaggiano quasi al triplo rispetto ai limiti di velocità che si trovano sulle normali autostrade cinesi e i passeggeri non devono neppure guidare", fa notare Gong Zhe, giornalista della China Global Television Network (CGTN) canale televisivo di informazione di Pechino che trasmette h24 in lingua inglese.

Oltre all'alta velocità, i treni sono anche molto stabili e dotati di una rete 4G. Questa caratteristica è un grande vantaggio rispetto al trasporto aereo dove non è possibile utilizzare l’internet via satellite. Inoltre, a vantaggio del trasporto su rotaie va anche il fatto che i biglietti dei treni costano in genere un terzo rispetto a quelli dei voli.

Ciò rende il servizio HSR (High-speed rail) accessibile e attraente per il comune cittadino. Più di nove miliardi di viaggi sono stati effettuati utilizzando i treni superveloci cinesi.

Ma come ha fatto la Cina, un Paese per certi versi ancora in via di sviluppo, a realizzare una rete ferroviaria così ampia e sofisticata in così poco tempo? Gong Zhe si dà le seguenti risposte.

In primo luogo, egli sostiene nel suo editoriale e nel video che la televisione cinese ha confezionato per presentare senza velato orgoglio al mondo il progresso raggiunto, fin dai primordi, la Cina ha sempre avuto una storia di grandi imprese edili, tutti conoscono ad esempio la Grande Muraglia, opera mastodontica di difesa nazionale. Ma anche il Grande Canale fu un’impresa colossale, un vasto sistema di vie navigabili che va da Pechino alla provincia dello Zhejiang, nel sud. Molto più recentemente il Paese è diventata la terza nazione al mondo a sbarcare un rover sulla Luna. Quindi non dovrebbe del tutto sorprendere che la Cina sia stata in grado di stabilire una tale impresa riguardo al trasporto ferroviario.

In secondo luogo bisogna osservare che le capacità scientifiche e tecnologiche della Cina sono aumentate notevolmente negli ultimi dieci anni. Quando la Cina ha lanciato per la prima volta i suoi treni "Hexie" con unità elettriche multiple (EMU), disponeva principalmente di tecnologia tedesca. Ma oggi la tecnologia HSR proviene essenzialmente dalla Cina.

Le società cinesi HSR hanno presentato una grande quantità di modelli tecnologici e hanno costruito le loro locomotive, che hanno circa il 4% in meno di resistenza all'aria rispetto alle EMU.

Infine, l'HSR cinese è un progetto nazionale con standard unificati su tutta la rete. Questo può far risparmiare lavoro e tempo.

La Cina è più grande degli Stati Uniti in termini di superficie. Se ogni provincia del Paese avesse standard diversi, ciò renderebbe molto più complessi i collegamenti e potrebbero essere necessarie interruzioni durante il viaggio e cambi aggiuntivi per i passeggeri. Per non parlare delle difficoltà nel processo di costruzione della rete.

Molte persone al di fuori della Cina mettono in dubbio la decisione del Paese di costruire una rete così grande e costosa. Anche internamente ci furono discussioni e dubbi quando vennero introdotte per la prima volta le EMU. Ma oggi, anche coloro che prima erano contrari, potrebbero ricredersi dopo aver sperimentato quanto siano impressionanti i nuovi treni, conclude la pubblicazione della versione online della testata giornalistica cinese che, pur non eccedendo certo in modestie, fa certamente affidamento su alcuni dati del tutto inconfutabili:

  • La HSR cinese è la rete ferroviaria ad alta velocità più estesa del mondo. Alla fine del 2018 era arrivata ad estendersi per quasi 30mila km collegando 33 divisioni amministrative. Da sola rappresenta i due terzi delle ferrovie ad alta velocità ad uso commerciale di tutto il mondo.
  • Si prevede che nel 2025 la sua estensione raggiungerà i 38 mila km.
  • La velocità attuale è tra i 250 e 350 km/h
  • La Cina ha iniziato a testare dei treni prototipo a levitazione magnetica capaci di raggiungere, almeno in teoria, i 600 km/h
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik