Widgets Magazine
13:13 13 Novembre 2019

Conte al G7: Italia in prima linea contro i cambiamenti climatici

© Foto: Facebook - Giuseppe Conte
Mondo
URL abbreviato
323
Seguici su

Il presidente Conte al G7 ricorda l'impegno dell'Italia, leader nel settore delle energie rinnovabili, nella difesa delle biodiversità e nella campagna contro i cambiamenti del clima.

La sessione mattutina del summit di Biarritz è stata dedicata al clima e agli incendi in Amazzonia, introdotti "in extremis" tra i punti all'ordine del giorno del summit. Cambiamenti climatici, rispetto delle biodiversità,  sostituzione delle energie fossili con quelle rinnovabili, sono stati i temi al centro dell'intervento del presidente del Consiglio uscente Giuseppe Conte. 

Conte ha ricordato che "l’Italia ha una posizione di leadership in Europa nel campo delle energie rinnovabili e lavora in prima linea per un cambio di paradigma e per realizzare un’agenda globale che protegga i nostri figli e le generazioni future".

Il piano d'azione

Giuseppe Conte ha poi ha esposto un piano di azione concertato su tre livelli. 

  1.  Il piano culturale. Deve essere svolta un'azione culturale sui giovani per educare al rispetto dell'ambiente. Un compito che spetta principalmente alle scuole di ogni paese del mondo, che devono spiegare i rischi connessi ai cambiamenti climatici. I giovani "devono crescere avendo consapevolezza che il pianeta non ci appartiene, ma lo prendiamo in prestito dai nostri figli". 
  2.  Il piano economico. Secondo il piano d'azione occorre incentivare i governi a sviluppare dei piani industriali che convertano i sistemi produttivi in "eco-sostenibili", contenendo i costi economici e garantendo così la competitività delle imprese nel medio-lungo termine. 
  3.  Il piano finanziario. È necessario coordinare e massimizzare l'efficienza degli strumenti finanziari già esistenti.

Il sostegno all'Amazzonia

Durante l'incontro è maturata la decisione di sostenere i Paesi colpiti dall'incendio in Amazzonia, attraverso un fondo di 20 milioni di dollari che verranno sbloccati per essere utilizzati nelle attività di contrasto agli incendi. Un ulteriore finanziamento servirà, inoltre, per sostenere le operazioni di riforestazione. 

La sorpresa di Macron

Infine, secondo quanto riporta una radio francese, Macron ha riservato un'altra sorpresa ai suoi ospiti, dopo l'arrivo di ieri del ministro iraniano Zafir. Prevista nelle prossime ore la presenza del capo indigeno Raoni, ecattivista in difesa dell'Amazzonia.

Tags:
Giuseppe Conte, Vertice G7, G7, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik