10:30 21 Novembre 2019
Lancio di missile Kalibr in Siria

Russia, testati nuovi missili basistici intercontinentali

© Sputnik . Vadim Savitsky
Mondo
URL abbreviato
2362
Seguici su

Testati con successo due missili balistici intercontinentali, lanciati da due sottomarini nucleari dall'oceano Artico e dal mare di Barents.

Il ministero della Difesa russo ha annunciato il successo del test missilistico. Il lancio dei razzi Sinevà e Bulava, dai sottomarini Tula e Yuri Dolgoruki è avvenuto nella regione del Polo Nord, contro obiettivi situati nei poligoni di prova in Kurà, nella Kamchatka, e Chizha, della regione di Arkangelsk.

L'esercito ha informato che i missili hanno "completato il ciclo completo del programma di volo e raggiunto con successo gli obiettivi dell'esercitazione" nei poligoni di prova, con cui sono state comprovate sia le caratteristiche tecniche dei proiettili che  la funzionalità dei sistemi missilistici dei due mezzi anfibi.

I due sottomarini russi

I sottomarini nucleari, impiegati dell'esercitazione, sono due sommergibili strategici appartenenti alla flotta marittima russa. Yuri Dolgoruki, introdotto nella marina militare nel 2013, è il principale mezzo anfibio della Flotta del Norde porta sino a 16 missili balistici. Tula, invece, venne costruito nel 1987, dalla compagnia di costruzione navale russa Sevmash, ed è armato con missili Sinevà. 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik