Widgets Magazine
03:08 18 Settembre 2019
Uganda e Ruanda - posizione sulla mappa

Ruanda e Uganda firmano un patto nel tentativo di evitare una nuova guerra

© Sputnik / Alessio Trovato
Mondo
URL abbreviato
0 60
Seguici su

I presidenti di Ruanda e Uganda hanno firmato oggi un patto nella capitale dell'Angola nel tentativo di porre fine alla lunga rivalità che aveva portato alla chiusura dei loro passaggi di frontiera e rischiava di degenerare in una nuova guerra tra i due Paesi.

La firma a Luanda è stata testimoniata dai presidenti dell'Angola e della Repubblica Democratica del Congo, le presidenze ruandesi e ugandesi hanno annunciato l’evento via Twitter.

Il Ruanda e l'Uganda si sono combattuti nel vicino Congo nei primi anni 2000 e le relazioni tra i due paesi e i loro uomini forti - Paul Kagame e Yoweri Museveni - sono rimaste tese.

Le accuse di sostenere i rispettivi movimenti ribelli nel paese dell'altro e di aver reciprocamente represso le minoranze altrui nel proprio paese sono ribollite all'inizio di quest'anno e il Ruanda ha chiuso il proprio valico di frontiera principale a febbraio.

Era stato brevemente riaperto ai camion merci a giugno ma poi nuovamente chiuso. Ai ruandesi è ancora vietato viaggiare in Uganda, il che ha portato il Ruanda a dover sostenere l’accusa di imporre effettivamente un embargo commerciale.

Kagame ha dichiarato: "Ringrazio profondamente i leader dell'Angola e (Congo) per l'atteggiamento e l'impegno fraterno nell'aiutarci a trovare soluzioni tra l'Uganda e il Ruanda", secondo l'account Twitter del suo ufficio.

​La ‘Guerra Mondiale Africana’

La seconda guerra del Congo si è svolta tra il 1998 e il 2003 nella Repubblica Democratica del Congo (ex Zaire), ed è stata la più grande guerra della storia recente dell'Africa, coinvolgendo 8 nazioni africane e più di 20 gruppi armati.

Si calcola che nel 2008 la guerra e le sue conseguenze, fame e malattie, abbiano provocato più di 5 milioni di vittime. La seconda guerra del Congo è stata definita il conflitto più cruento svoltosi dopo la seconda guerra mondiale con anche milioni di profughi e richiedenti asilo alle nazioni confinanti nonchè alle nazioni europee attraverso le migrazioni. Per questi motivi è conosciuta anche come la ‘Grande Guerra Africana’ o ‘ Guerra Mondiale Africana’.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik