23:29 07 Dicembre 2019
Facebook

Post razzista su Facebook. Diplomatica croata sospesa

© Sputnik . Natalia Seliverstova
Mondo
URL abbreviato
642
Seguici su

Una diplomatica del Paese balcanico è stata sospesa dal suo incarico a Berlino per un post di stampo razzista pubblicato sulla sua pagina Facebook.

"Solo europei bianchi com'era fino a 30 anni fa in tutta Europa".

Per queste parole Elizabeta Madjarevic, questo il nome della donna, sarà ora costretta ad affrontare una procedura disciplinare in patria per rispondere all'accusa di aver messo a repentaglio la reputazione internazionale del suo Paese.

In seguito al post, pubblicato l'8 agosto scorso, il Ministro degli Esteri croato Gordan Grlic si è affrettato a richiamare in patria la diplomatica, che ricopriva il ruolo di primo segretario presso l'ambasciata croata a Berlino mentre il suo account Facebook, contenente le frasi incriminate, è stato prontamente eliminato

Il post della donna aveva acceso gli animi, andando a toccare alcuni dei temi più caldi del momento, manifestando apertamente preoccupazione per il rischio di islamizzazione dell'Europa e accusando gli omosessuali di pedofilia

La Madjarevic ha provato a difendersi nei giorni successivi all'accaduto, parlando del suo diritto ad esprimere un'opinione personale e privata: 

"Non sono una politica, ma una persona comune che ha diritto alla propria opinione e alla propria privacy", ha scritto la donna su un nuovo profilo Faceboook.

L'incidente ha messo fortemente in imbarazzo la Croazia, entrata a far parte dell'UE solo nel 2013 e che nel prossimo mese di gennaio vedrà scattare l'inizio del suo semestre di presidenza dell'Unione.

Tags:
Croazia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik