Widgets Magazine
13:44 20 Settembre 2019
Un coccodrillo

Stoccolma, uomo aggredito dal coccodrillo di Fidel Castro

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
170
Seguici su

Nella serata di ieri nella capitale svedese è stato trasportato in ospedale un uomo morso da un coccodrillo che una volta era appartenuto a Fidel Castro.

Lo riporta Independent.

L'uomo, un anziano di 75 anni, si era recato a una festa privata presso l'acquario di Skansen e stava tranquillamente chiacchierando in una zona adiacente al recinto dell'animale. 

Dopo l'incidente l'uomo è stato immediatamente trasportato in ospedale a bordo di un'ambulanza e le sue condizioni sono state dichiarate stabili. Nel contempo, fonti interne all'acquario hanno confermato che in passato non si erano mai verificati incidenti del genere.

A fornire la versione ufficiale sulle circostanze dell'accaduto è stato Mikael Petterson, uno degli agenti di polizia accorsi sul posto in seguito all'accaduto:

"Ha protratto la mano al di sopra del vetro protettivo e poi è stato morso da uno dei coccodrilli. Quando siamo arrivati la sua mano era già stata bendata ben stretta".

Il coccodrillo "attentatore", come si è scoperto, ha delle origini molto particolari. L'esemplare, una specie di coccodrillo cubana, fu regalato insieme ad un suo altro simile nel 1970 da Fidel Castro a Vladimir Šatalov, un astronauta sovietico, in un gesto di solidarietà comunista.

I coccodrilli dell'acquario di Skansen
I coccodrilli dell'acquario di Skansen

Šatalov cercò allora di prendersi direttamente cura dei due animali nel suo appartamento di Mosca, finché nel 1981 non si trovò costretto a farne dono allo zoo della capitale russa perché avevano raggiunto delle dimensioni troppo grandi. Da qui vennero poi trasferiti all'acquario di Skansen, più adatto per rispondere alle loro esigenze, dove sono rimasti fino ad oggi.

I coccodrilli cubani possono raggiungere delle dimensioni davvero ragguardevoli, arrivando a misurare fino a 4,5 m, per un peso che può facilmente superare i 200 kg e possono vivere fino a 60 anni.

Tags:
Animali
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik