21:55 27 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 40
Seguici su

L’uomo a volto coperto, sospettato di essere un ufficiale di polizia militare, ha sequestrato un autobus in Brasile sul ponte Rio-Niterói e ha preso in ostaggio diverse persone. L'uomo è stato ucciso dalla polizia, riporta G1.

Secondo i rapporti iniziali, la presa degli ostaggi sarebbe avvenuta martedì alle 5:30 del mattino, quando una persona mascherata ha gettato un oggetto in fiamme fuori dal veicolo. Secondo quanto riferito, l’uomo armato, apparentemente disorientato, si è identificato come un poliziotto militare, ha ordinato all'autista di accostare e poi di attraversare il ponte per Rio. Tuttavia, l'uomo ha rilasciato quattro persone.

Il traffico sul ponte è stato fermato dalla polizia.

Il numero esatto di persone sull'autobus e i motivi dell'uomo non sono stati chiarificati.

L'uomo è stato ucciso dalle forze dell'ordine brasiliane, tutti gli ostaggi sono stati liberati.

Secondo quanto comunicato da alcuni media locali, l'uomo era armato di una pistola giocattolo.

L’ uomo che si è identificato come un poliziotto militare ha fermato un autobus Galo Branco sul ponte Rio-Niterói ha minacciato di dare fuoco l'autobus, mettendo a rischio i passeggeri.

L'ipotesi secondo cui il sequestro sia stato premeditato non è stata esclusa dalla polizia militare.

Correlati:

Il Brasile avverte l'Argentina, "se vince la sinistra usciamo dal Mercosur"
Nel Sud del Brasile uomini armati uccidono cinque persone in un locale
Video: rivolta in carcere brasiliano, più di 50 morti
Tags:
Polizia, Polizia, Brasile
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook