14:11 17 Novembre 2019
Passaporto italiano

Quasi 10 mila italiani emigrati in Russia per lavoro nel primo semestre 2019

CC BY 2.0 / Victor / Bora ?
Mondo
URL abbreviato
4702
Seguici su

Dal 2019 la guardia frontiera del Servizio di sicurezza federale russo (FSB) ha iniziato a calcolare il numero dei cittadini stranieri che entrano nel Paese per i motivi di lavoro. Nei primi sei mesi del 2019 si sarebbero recati in Russia per il lavoro più di 9 mila italiani.

Il servizio statistiche della Russia, Rosstat, ha aggiornato gli strumenti statistici per l'organizzazione da parte dell’FSB del monitoraggio di numero di cittadini stranieri che arrivano in Russia. Nel documento aggiornato, l'elenco dei motivi di soggiorno dichiarati è stato ampliato ed ora include anche "lavoro" e "studio".

Secondo la divisione immigrazione del Servizio di Sicurezza russo, il numero totale degli stranieri arrivati in Russia nella prima metà del 2019 è stato di oltre 15 milioni. La maggior parte degli stranieri arrivati per lavoro proviene dai paesi dell'area CSI:

  1. Uzbekistan (918 mila),
  2. Tagikistan (523,9 mila)
  3. Kirghizistan (265 mila)
  4. Ucraina (164,6 mila) 
  5. Kazakistan (105,3 mila).

Nel periodo tra gennaio e luglio di quest’anno i numeri dell'afflusso di stranieri in Russia per motivi di lavoro provenienti da altri paesi è molto più modesta:

  1. Cina (50 200)
  2. Germania (10 800)
  3. Turchia (10 200)
  4. Italia (9500)
  5. Serbia (6 400)

Nella graduatoria figurano anche USA e Gran Bretagna, con rispettivamente 3700 e 4300 ingressi.

Va precisato che i dati presentati fanno riferimento ai controlli all'ingresso nella Federazione Russa, per cui viene ogni ingresso o uscita dal paese viene calcolato come dato singolo, tralasciando il fatto che una persona possa visitare il Paese più di una volta. I dati più precisi saranno quelli resi noti a fine anno da ROSSTAT, l'istituto di statistica russa, che si basa sui registri del Ministero degli Interni, redatti a partire dalla registrazione del domicilio che ogni cittadino straniero temporaneamente in territorio russo è tenuto a effettuare. 

Correlati:

Smart working: il lavoro va in vacanza
5000 militanti Isis accumulati al confine tra Afghanistan ed ex Repubbliche sovietiche - FSB
Tags:
Lavoro, migrazione, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik