12:09 21 Novembre 2019
A police officer patrols the block near a house as they investigate an active shooting situation, Wednesday, Aug. 14, 2019, in the Nicetown neighborhood of Philadelphia.

Ennesima sparatoria in USA, due morti in Alabama

© AP Photo/ Matt Rourke
Mondo
URL abbreviato
310
Seguici su

Due persone sono rimaste morte e tre ferite a causa di un'altra sparatoria negli USA, stavolta avvenuta in Alabama, a Montgomery, nei pressi di un campus universitario.

Alle 19.15 di ieri, orario locale, secondo quanto riporta un agente intervenuto nei soccorsi, un uomo ha aperto il fuoco nei pressi dell'Università di Montgomery. Una delle due vittime è morta sul colpo, mentre l'altra è deceduta durante i soccorsi in ospedale. Ci sono tre feriti, di cui due in pericolo di vita, mentre l'altro in condizioni stabili. 

Sono sconosciute i moventi della strage. La polizia è sulle tracce dell'autore della strage, di cui ancora non si conoscono le generalità. Secondo quanto dichiarato dal presidente della Alabama State University, Quinton T. Ross, Jr., la sparatoria è avvenuta fuori dal campus, in un centro commerciale vicino. Si tratta del secondo episodio di fuoco in due giorni negli USA. 

​La sparatoria a Philadelphia

Proprio il giorno prima la città di Philadelphia era stata teatro di un'altra sparatoria, avvenuta durante un arresto per droga. Il narcotrafficante si era asserragliato in casa e dalla sua abitazione sparava sugli agenti, ferendone in tutto 6. L'assedio è durato in tutto quattro ore e l'uomo è stato arrestato dopo l'intervento delle forze speciali. 

Mentre solo pochi giorni prima, l'8 agosto, sempre a Montgomery un uomo ha aperto il fuoco nel parcheggio di una scuola elementare, poco prima dell'entrata dei bambini. Fortunatamente non c'è stata nessuna vittima.

​Le stragi di El Paso e Dayton

Una lunga scia di sangue che si sparge per gli USA, dall'inizio di questo mese. Nella notte tra il 3 e 4 agosto, due terribili stragi si sono succedute a distanza di poche ore a El Paso e Dayton, che hanno provocato rispettivamente 20 e 9 vittime e una cinquantina di feriti. 

Questi fatti di sangue hanno colpito l'opinione pubblica statunitense, che si è ricreduta sulle modalità in cui viene concesso a chiunque di entrare in possesso di un'arma da fuoco e che sta dibattendo sull'introduzione di limiti affinché armi d'assalto non finiscano nelle mani sbagliate. 

Tags:
sparatoria, strage, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik