12:19 15 Novembre 2019
Il principe Emanuele Filiberto di Savoia

Emanuele Filiberto su crisi di governo: “italiani mi chiamano”

© AP Photo / Antonio Calanni
Mondo
URL abbreviato
18222
Seguici su

Emanuele Filiberto di Savoia davanti alla crisi di governo ha pubblicato un post ironico su Facebook.

Il principe Emanuele Filiberto di Savoia pubblicando un post su Facebook ha infatto intendere, non senza ironia, che sarebbe pronto a entrare in politica.

“Lo faccio alla Salvini… Sto ricevendo milioni di messaggi di italiani stufi di questa Repubblica delle banane e del comportamento ridicolo dei suoi politici… Che facciamo ????”

Il principe si riferisce ai “milioni d'italiani” che gli scrivono che si dicono “stufi di questa Repubblica delle banane e del comportamento ridicolo dei suoi politici…” imitando ironicamente il ministero dell’Interno.

Il 9 agosto Emanuele Filiberto aveva già pubblicato un post riferito alla crisi di governo.

I commenti sono diverse centinaia e variano molto da quelli critici a quelli di sostegno, e non mancano quelli altrettanto ironici.

“Questa è certamente la repubblica delle banane ma quella che ti appartiene fu monarchia dei cetrioli. Saclà, of course”, scrive un utente ironicamente.

La giovane giornalista e consigliere comunale Vanessa Combattelli scrive ironicamente: MONARCHIA UNICA VIA!

Poi ci sono i sostenitori e i fan tra i quali l’amministratore di un gruppo dedicato al padre del principe, Vittorio Emanuele di Savoia: “Altezza, sul gruppo dedicato a Suo Padre, che umilmente mi onoro di amministrare, ci sono decine d'inviti e di sostegni per una Sua discesa in campo. Noi siamo e saremo SEMPRE al SUO FIANCO”.

C’è chi invece non trova affatto divertente il post sostenendo che Emanuele Filiberto “dovrebbe dimostrare maggiore rispetto per le nostre Istituzioni” e che “nessuno l'ha chiamata”.

Correlati:

Il principe Emanuele Filiberto derubato a Parigi
Crisi di governo, Piazza Affari in rosso, spread vola
Crisi di governo, che ne sarà del reddito di cittadinanza?
Tags:
Crisi, crisi, politica
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik