23:15 13 Novembre 2019

Nuova epidemia minaccia di riportare la medicina ai secoli bui

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
355
Seguici su

Un team internazionale di scienziati ha predetto l’avvenire di una nuova epidemia infettiva dalle terribili conseguenze.

I risultati dello studio sono stati pubblicati su Nature Genetics. Secondo i dati della ricerca, nel mondo possono diffondersi dei batteri che provocano pesanti forme di enterocolite, tra cui una diarrea difficilmente curabile. I microbi si sono già adattati alla vita negli ospedali e quindi restano sempre meno chance di liberarsi da queste infezioni.

“Questo batterio si sta dividendo in due diversi tipi, uno dei quali è in grado di diffondersi per gli ospedali”, ha spiegato il dott. Nitin Kumar del Wellcome Sanger Institute ad Hinxton, Regno Unito.

Il ricercatore ha precisato che il batterio è apparso sulla Terra 75mila anni fa e da allora si è evoluto insieme agli esseri umani, adattandosi alle nuove condizioni ambientali.

Inoltre gli specialisti hanno parlato della pericolosità dei cosiddetti “superbatteri”, microbi resistenti all’azione di uno o più antibiotici. In particolare si tratta di patogeni pericolosi come gli stafilococchi aurei o gli pneumococchi, che nascono negli ospedali o nelle fattorie dove si accelera artificialmente la crescita del bestiame.

Secondo i ricercatori si tratta di una vera minaccia ed esiste la possibilità che i farmaci perdano la propria efficacia e la medicina torni ai secoli bui.

Correlati:

Epidemia di ketamina tra il personale della marina britannica - Royal Navy
Epidemia di ebola fuori controllo, Italia offre misure di prevenzione
Epidemia di Ebola: Congo e Ruanda limitano i passaggi alla frontiera
Tags:
Epidemia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik