Widgets Magazine
16:04 22 Ottobre 2019
L'impianto di arricchimento dell'uranio di Fordow

Iran inizia costruzione centro produzione di isotopi - Organizzazione energia atomica dell'Iran

© AP Photo / Vahid salemi
Mondo
URL abbreviato
1100
Seguici su

Questa mattina l'agenzia di stampa Mehr ha riferito che l'Iran ha avviato la costruzione di un centro di produzione d'isotopi nel sito nucleare di Fordow vicino alla città di Qom.

L'Organizzazione per l'energia atomica dell'Iran ha confermato che Teheran ha iniziato la costruzione di un centro di produzione d'isotopi nel sito nucleare di Fordow.

"Questo centro produrrà isotopi stabili in vari modi e inizierà a funzionare entro i prossimi due anni", ha dichiarato il capo dell'AEOI Ali Akbar Salehi citato dalla televisione di stato iraniana.

L'agenzia di stampa Mehr ha riferito in precedenza della cerimonia d'inaugurazione alla quale ha partecipato Ali Akbar Salehi, capo dell'Organizzazione per l'energia atomica dell'Iran.

Il centro cercherà metodi per produrre isotopi stabili, anche attraverso la distillazione e lo scambio di calore. Questi potranno essere usati in medicina, nell’industria e per la ricerca.

La struttura dovrebbe essere terminata entro la metà di maggio 2020 e attrezzata dopo settembre dello stesso anno.

L’arricchimento dell’uranio

L'Iran è stato accusato di arricchire l'uranio presso l'impianto sotterraneo di Fordow prima di firmare un accordo (PACG) nel 2015 per ridimensionare le sue attività nucleari.

A sua volta, Teheran ha ripetutamente negato che l'impianto di Fordow fosse destinato a produrre uranio per uso militare, affermando che aveva il compito solo di produrre uranio a basso arricchimento per le centrali atomiche.

L'8 maggio, l'Iran ha annunciato che avrebbe parzialmente sospeso alcuni dei suoi obblighi ai sensi del PACG, esattamente un anno dopo che gli Stati Uniti si sono ritirati unilateralmente dall'accordo nucleare e hanno reintrodotto sanzioni ad ampio raggio contro la Repubblica islamica.

Correlati:

Iran apre inchiesta su petroliera britannica sequestrata
Iran, missili, accordi stracciati... e quella improvvisa voglia di multilateralismo
CNN: Com'è andato veramente il sequestro della petroliera britannica da parte dell'Iran
Tags:
Industria atomica, Costruzione, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik