Widgets Magazine
19:22 12 Novembre 2019
Russia, rimossi soldati NATO da monumento ai caduti

Russia, rimossi soldati NATO da monumento ai caduti

© Foto : Valery Vitelkin
Mondo
URL abbreviato
14393
Seguici su

In una località dell’Estremo Oriente russo da un monumento ai caduti della Seconda Guerra Mondiale è stato rimosso un pannello raffigurante i soldati NATO.

Al centro della vicenda un monumento ai soldati caduti durante la Seconda Guerra Mondiale situato nel villaggio di Dipkun, nella zona amministrativa di Tynda, nella regione dell’Amur. Il monumento era stato recentemente ristrutturato, ma con un grave errore: i soldati rappresentati su di esso non erano militari sovietici, bensì uomini della NATO con tanto di fucili d’assalto americani M16.

I media avevano sollevato la questione, scatenando le critiche dei cittadini, e anche le autorità hanno prestato attenzione alla vicenda.

La rimozione del pannello raffigurante i soldati della NATO è stata comunicata a Sputnik da un deputato del consiglio della zona di Tynda, Valerij Vetelkin, che in precedenza aveva già avvertito dell’indignazione dei cittadini.

“È stata effettuata la rimozione, tutte le tavole memoriali sono state tolte, è stato staccato lo stucco. Si stanno svolgendo lavori di riparazione”, ha detto.

Irina Sokolnikova, che svolge temporaneamente il compito di capo dell’amministrazione cittadina, ha fatto sapere che il pannello sarà sostituito da una fotografia raffigurante i soldati sovietici. Nel frattempo saranno svolte delle verifiche per stabilire i responsabili dell’errore.

Gli utenti dei social network hanno contribuito alla vasta diffusione delle immagini del monumento.

Correlati:

L’orso e il dragone: cosa ne sarà della NATO se gli eserciti russo e cinese si alleano?
Tags:
NATO
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik