Widgets Magazine
11:07 22 Agosto 2019
Tactical air force exercise in Russia's Primorye Territory

Turchia pensa all'acquisto dei caccia russi Su-35

© Sputnik . Vitaliy Ankov
Mondo
URL abbreviato
3120

Le autorità della Turchia stanno valutando la proposta della Federazione Russa di acquistare i caccia russi Su-35. Lo riporta il quotidiano turco Yeni Safak.

Le autorità della Turchia stanno valutando la proposta di acquisto dei caccia Su-35 da parte della Federazione russa. Lo riporta il quotidiano turco Yeni Safak.

Secondo quanto scrive il giornale le istituzioni turche responsabili per l'acquisto armamenti hanno chiesto al segretariato dell'industria della difesa, al comando dell'aeronautica turca e ad altri dipartimenti interessati di valutare la proposta della Russia. Se valutazione risulterà positiva verranno avviate le trattative sul tema con Mosca.

Non è stato ancora rilasciato nessun commento ufficiale sul possibile acquisto degli Su-35 da parte di Ankara.

In precedenza l'AD della Rostec State Corporation russa Sergey Chemezov ha affermato che la Russia è disposta a vendere i Su-35 ad Ankara:

"Se i nostri colleghi turchi ne esprimono il desiderio, siamo disposti a lavorare sulla questione della fornitura dei Su-35", ha detto Chemezov.

La Turchia compra gli S-400 ma perde gli F-35 Usa

Nel luglio del 2019 gli Stati Uniti si sono rifiutati di vendere i caccia F-35 alla Turchia dopo che il Paese aveva acquistato i sistemi antimissile di produzione russa S-400. La posizione di Washington è stata spiegata dalla portavoce della Casa Bianca Stephanie Grisham:

“Purtroppo, la decisione della Turchia di acquistare il sistema di difesa aereo russo S-400 rende impossibile la sua partecipazione al programma congiunto F-35. L'F-35 non può coesistere con una piattaforma russa di raccolta di (informazioni di) intelligence”, ha affermato la portavoce.

Mosca e Ankara hanno firmato un contratto da 2,5 miliardi di dollari per la fornitura dei sistemi missilistici russi S-400 nel dicembre 2017, mentre le prime notizie sui negoziati tra i due Paesi risalgono al novembre del 2016. La cooperazione della Turchia con la Russia in materia è stata fortemente contrastata dagli Stati Uniti e dalla NATO.

Al momento tutti gli S-400 sono stati consegnati in Turchia. Il ministro della Difesa nazionale turco Hulusi Akar ha dichiarato che lo spiegamento dell'S-400 inizierà nell'ottobre 2019.

Tags:
Su-35, Russia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik