Widgets Magazine
10:54 22 Agosto 2019

Saluti dall'Unione Sovietica: in Alaska trovato un messaggio in bottiglia di 50 anni fa

© Sputnik . Mikhail Ozyerskiy
Mondo
URL abbreviato
0 101

Il mare ha restituito una bottiglia contenente un messaggio scritto mezzo secolo fa da marinai sovietici, che lavoravano sulla nave di una compagni di pesca dell'estremo oriente russo.

La bottiglia è stata ritrovata a Shishmaref (Alaska) da un giovane, che ha subito pubblicato una foto del messaggio per chiedere ai suoi contatti cosa fosse scritto. 

La lettera risulta scritto il 20 luglio del 1969, dall'equipaggio di una nave da pesca.

"Cordiali saluti dall'equipaggio della nave da pesca russa Sulak, compagnia navale dell'estremo oriente. Chiunque trovi questa lettera è pregato di inviarla a questo indirizzo Vladivostok-43, VRHF, ai membri dell'equipaggio Sulak. Vi auguriamo salute, lunga vita e felice navigazione".

Non si sa molto di più sul messaggio, né sul significato, ma si ha certezza dell'esistenza della nave. Il Sulak risulta essere una nave da pesca costruita a Yokohama in Giappone. Messa in mare nel 1966 venne impiegata sino al 1992, anno del suo smantellamento, da una società di pesca che aveva base a Vladivostok. 

Tags:
marina russa, Unione Sovietica, Alaska
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik