Widgets Magazine
11:47 24 Agosto 2019
Ingresso di zona di alienazione di Chernobyl

Valutati i rischi del turismo a Chernobyl

© Sputnik . Ivan Rudnev
Mondo
URL abbreviato
0 26

I turisti che scelgono questo tragitto spesso si chiedono se si corrano dei rischi per via del livello di radioattività. Un'esperta risponde a questa domanda e dà qualche raccomandazione.

Dal punto di vista dell'esposizione alle radiazioni, una visita non sarà più pericolosa che visitare una sala di radiologia, ha dichiarato Natalia Shandala, vicedirettrice generale del Centro di Medicina e Biofisica federale di Burnazyan.

Intervenendo oggi in una conferenza stampa presso la sede dell'agenzia russa di stampa internazionale Rossiya Segodnya, Shandala ha sottolineato che i turisti a Chernobyl devono attenersi rigorosamente alle regole in vigore all'interno della zona di esclusione, restare per il tempo stabilito e muoversi su percorsi appositamente determinati a bassa radioattività, in quanto ci sono aree isolate ad alta contaminazione radioattiva.

"Una persona che prende parte a questa escursione seguendo le regole riceverà una dose approssimativa che sarà paragonabile ad una fluorografia o ad un lungo volo da Mosca a Vladivostok", ha detto l'esperta.

In precedenza il presidente ucraino Vladimir Zelensky aveva firmato un decreto che prevedeva la creazione di un corridoio sicuro per i turisti nella zona di alienazione di Chernobyl.

Disastro di Chernobyl

Il disastro di Chernobyl, considerato uno dei peggiori incidenti nucleari della storia, si è verificato il 26 aprile 1986. Hanno sofferto per la contaminazione radioattiva 8,4 milioni di persone tra Bielorussia, Ucraina e Russia, mentre oltre 400 mila persone sono state costrette a lasciare le loro case per gli alti livelli di radioattività.

Tags:
Ucraina, Turismo, Chernobyl, Nucleare
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik