00:04 10 Dicembre 2019
Una foto dell'autore della strage a El-Paso

Strage in Texas, polizia: si indaga su possibile crimine d'odio

© Foto : Sputnik Insight
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Le autorità del Texas stanno indagando sulla sparatoria di sabato avvenuta a El Paso come un possibile crimine d'odio, ha detto il capo della polizia della città.

L’esecutore della strage, un 21enne di Allen, residente in un sobborgo di Dallas, si è arreso alla polizia fuori dal negozio Walmart dopo la sparatoria che ha causato 20 morti e 26 feriti.

I media statunitensi lo hanno identificato come Patrick Crusius, bianco, e lo hanno collegato a un "manifesto" pubblicato online che include frasi riguardo “l'invasione ispanica" del Texas.

Le dichiarazioni dei politici locali

"Ed è alimentato dal razzismo, dal bigottismo e dalla divisione", ha aggiunto, parlando in una conferenza stampa con il sindaco di El Paso Dee Margo e il governatore del Texas Greg Abbott.

"El Paso è stata storicamente una comunità molto sicura. Siamo stati al sicuro per decenni. Continueremo a essere al sicuro."

El Paso si trova a nove ore di auto da Dallas vicino al confine degli Stati Uniti con il Messico. Ha una popolazione di 680.000 abitanti, di cui l'83 percento è di origine ispanica, secondo i dati del censimento statunitense.

La città ha registrato una media di 18 omicidi all'anno negli ultimi cinque anni e ha un tasso di criminalità violenta significativamente inferiore rispetto alle città statunitensi di dimensioni simili.

Negli ultimi mesi, El Paso è anche diventato uno dei punti d'ingresso più frequentati per gli immigrati clandestini, soprattutto dall'America centrale, in cerca di asilo negli Stati Uniti.

Durante i fine settimana, la città attira una moltitudine di acquirenti dal Messico, tra cui la città gemella messicana Ciudad Juarez, con una popolazione di 1,5 milioni.

Il “manifesto” del responsabile della sparatoria

Crusius ha scritto che la sparatoria "è una risposta all'invasione ispanica del Texas" e ha fatto riferimento alle sparatorie di Christchurch in Nuova Zelanda, dove un uomo armato ha ucciso 51 fedeli alla moschea a marzo.

Crusius ha affermato di voler "difendere" il suo paese "dalla sostituzione etnica e culturale provocata da un'invasione".

Crusius ha scritto che probabilmente ha trascorso meno di un mese a prepararsi per la sparatoria. "Devo farlo prima di perdere il coraggio", ha osservato.

La CNN ha affermato che il "manifesto" è stato pubblicato su 8chan, un sito senza censura in cui sono comparsi altri manifestanti estremisti.

Correlati:

Sparatoria a El Paso: tre fermati, 20 morti e diversi feriti
Usa, sparatoria in centro commerciale: ci sono vittime
Video: sparatoria in California, diversi morti e feriti
Tags:
sparatoria, sparatoria, Texas
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik