Widgets Magazine
16:21 24 Agosto 2019
Migranti al confine

Bosnia ed Erzegovina: due migranti trovati morti

© Sputnik . Alejandro Martinez Velez
Mondo
URL abbreviato
202

Due persone sono state trovate morte nel nord-ovest della Bosnia ed Erzegovina, uno di loro è stato investito da un treno. La polizia crede che siano migranti.

"Una persona è stata investita da un treno ieri sera a Bihac e il corpo di un'altra persona è stato trovato mercoledì in una casa in costruzione a Velika Kladusa", ha detto all’agenzia AFP Ale Siljdedic, portavoce della polizia regionale. "Crediamo che siano migranti", ha detto, aggiungendo che le nazionalità dei due uomini non sono ancora state stabilite. Secondo un testimone, l’uomo ucciso dal treno si era addormentato sulla ferrovia.

L'uomo trovato morto a Velika Kladusa ha riportato ferite alla testa e la polizia sta ancora indagando se si tratta di un assalto o di un incidente.

Bihac è il capoluogo del Cantone dell'Una-Sana, in cui si trova anche il comune di Velika Kladusa. Il portavoce della polizia regionale ha spiegato che nell’ultimo mese ogni giorno si registravano almeno 100 migranti appena arrivati nel Cantone.

Dall'inizio dell'anno si è registrato l’arrivo di quasi 20.000 persone, ha detto Ale Siljdedic, una cifra che si avvicina ai 25.000 migranti che hanno attraversato il paese l'anno scorso.

Ultimamente molti migranti pakistani e algerini entrano in Bosnia da Serbia e Montenegro.

Dal 2018 la Bosnia è diventata un paese di transito importante nel tragitto che intraprendono i migranti per raggiungere l'Europa occidentale.

Correlati:

Incontro su migranti a Parigi, Italia blocca documento proposto da Francia
Commissione Europea deferisce Ungheria per leggi sui migranti e ONG
Tags:
Migranti, Bosnia-Erzegovina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik