Widgets Magazine
05:22 24 Agosto 2019

Khaled Alkhateb Memorial Awards 2019: tra i vincitori anche Fausto Biloslavo

© Foto: Fausto Biloslavo/Khaled Alkhateb International Memorial Awards
Mondo
URL abbreviato
0 10

I vincitori del Khaled Alkhateb Memorial Awards 2019 sono stati giornalisti provenienti da Italia, Russia, Stati Uniti e India. I giornalisti hanno parlato dei conflitti in Siria, Iraq e Libia.

Il premio Khaled Alkhateb Memorial Awards 2019 è stato istituito dal canale televisivo RT in memoria di Khaled Alkhateb, un giornalista ucciso in Siria nel 2017.

Quest'anno la giuria ha scelto i vincitori in tre categorie: "Miglior servizio da una zona di conflitto: video lungo", "Miglior servizio da una zona di conflitto: video breve", "Miglior servizio da una zona di conflitto: il testo". Al concorso hanno partecipato 25 giornalisti provenienti da 25 paesi.

I vincitori

1. "Miglior servizio da una zona di conflitto: video breve" – Fausto Biloslavo, Italia (La battaglia per Tripoli)

Una serie di reportage dalla capitale della Libia è dedicata allo scontro prolungato tra il Governo di accordo nazionale e l'Esercito nazionale libico.

2. "Miglior servizio da una zona di conflitto: video lungo" - Amitabh Revi, India (Palmira devastata dal Daesh: rinascere come una fenice dalle ceneri)

Il film racconta della città siriana di Palmira, distrutta dall’Isis. Gli specialisti stanno restaurando monumenti storici sperando di restituire alla città il suo status di centro turistico.

Anton Stepanenko, Russia (Ragga. La vita dopo la guerra)

La città siriana di Raqqa, nominata dai terroristi dell’Isis la loro capitale, è stata quasi completamente distrutta nel corso delle battaglie con il Daesh e i bombardamenti della coalizione internazionale guidata dagli USA. Il film racconta come i cittadini lottano per la vita nella città-fantasma.

3. "Miglior servizio da una zona di conflitto: il testo" - Kenneth R. Rosen, Stati Uniti (Dopo l’Isis)

Una serie di pubblicazioni fa luce sulle aree di confine tra Siria e Iraq divise da un muro costruito nel 2018 come linea di difesa contro i combattenti dell'Isis.

Nella prima edizione del premio giornalistico, sono stati premiati corrispondenti provenienti da Iraq ed Irlanda, che coprivano gli eventi in Iraq e in Siria dopo l'estromissione dei terroristi dell'Isis.

Il giornalista Khaled Alkhateb, che ha collaborato con RT Arabic, rimase ucciso in un attacco missilistico dei ribelli islamisti nella provincia siriana di Homs nel 2017. Nei suoi reportage descriveva le battaglie delle forze governative siriane con i terroristi. Khaled Alkhateb aveva 25 anni.

Correlati:

Rt proroga tempi d'iscrizione per premio giornalistico Khaled Alkhateb Memorial Awards
Tags:
India, USA, Russia, Italia, reporter, Giornalisti, Concorso
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik