Widgets Magazine
15:06 24 Agosto 2019
Centrale nucleare

Iran annuncia intenzione di riavviare reattore ad acqua pesante

© Foto: Flickr
Mondo
URL abbreviato
0 70

Il capo dell’Agenzia atomica nazionale, Ali Akbar Selehi, ha annunciato che l’Iran riprenderà a breve l’attività nel reattore di Arak.

L'IR-40, noto anche come Arak Nuclear Plant, è un reattore ad acqua pesante da 40 megawatt nei pressi della città di Arak.

La leadership iraniana aveva deciso di costruire una centrale nucleare a uranio naturale, utilizzando l'acqua pesante come moderatore e refrigerante, già a metà degli anni '80 ma le pressioni internazionali ne avevano da sempre rallentanto la realizzazione.

Nell'ambito del piano d'azione globale congiunto sul nuclerare iraniano (PACG - Joint Comprehensive Plan of Action) - L'Iran aveva accettato di ridisegnare il reattore IR-40, con l'assistenza dei firmatari di quell’accordo, al fine di ridurre al minimo la produzione di plutonio ed evitarne l’arricchimento ad uso militare. L'Iran aveva anche accettato di rimuovere il nucleo del reattore e di riempirlo di cemento per renderlo inutilizzabile e di esportare tutto il combustibile esaurito entro un anno dalla sua rimozione dal reattore.

L’uscita unilaterale degli Stati Uniti dall’accordo, avvenuta l’8 maggio 2018 con l’annuncio di Donald Trump, ha indotto il Governo iraniano a rivedere i suoi stessi piani di collaborazione e sentirsi libero di non rispettare un patto di per sé oramai stracciato.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik