Widgets Magazine
07:35 26 Agosto 2019

Israele testa missili in Alaska - Video

© REUTERS / Israel Ministry of Defense
Mondo
URL abbreviato
4122

Si tratta di missili in grado di abbattere satelliti in orbita.

L'esercito israeliano e statunitense hanno testato con successo il sistema di difesa antimissile Hetz-3 in Alaska per intercettare obiettivi al di fuori dell'atmosfera terrestre, secondo quanto riferito dal Ministero della Difesa dello Stato ebraico.

L’Hetz-3, o Arrow-3 è stato sviluppato da entrambi i paesi per rafforzare lo scaglione superiore delle forze di difesa aerea israeliane, che, secondo i suoi progettisti, sarebbero in grado di affrontare efficacemente una serie di potenziali minacce, dai missili fatti in casa dagli arsenali dei militanti palestinesi ai missili balistici iraniani con testate non convenzionali.

"I test di volo <...> hanno dimostrato con successo la capacità d'intercettare obiettivi extra atmosferici ad alta quota. <...> I test sono stati condotti in Alaska per testare condizioni che non possono essere simulate in Israele", ha detto un comunicato stampa.

Il primo ministro e ministro della difesa israeliano Benjamin Netanyahu ha affermato che il successo dei test "ha superato le aspettative".

“Hetz-3 ha intercettato con successo missili balistici fuori dall'atmosfera ad altezze e velocità che non avevamo mai visto prima. La performance è stata perfetta", ha detto.

"Oggi Israele ha la capacità di contrastare i missili balistici che possono essere lanciati contro di noi dall'Iran o da qualsiasi altra parte. Questo è un risultato eccezionale in termini di sicurezza del nostro stato", ha aggiunto Netanyahu.

I sistemi di difesa missilistica israeliani

Le forze antimissile israeliane sono già equipaggiate con i complessi Patriot e Hetz delle versioni precedenti, progettati per combattere gli Shahab iraniani e gli SCUD siriani. Esiste inoltre il sistema Iron Dome, in grado di abbattere missili a corto raggio come i qassam palestinesi e i Grad. A metà tra di essi c’è la Fionda di Davide. Il suo scopo principale, secondo i media locali, è quello d'intercettare i missili con un raggio da 70 a 300 chilometri, lanciati in alti numeri dal movimento libanese Hezbollah sono particolarmente numerosi.

A.N.

Correlati:

Israele inizia a demolire case palestinesi vicino Gerusalemme
Ministro israeliano shock: “da due anni uccidiamo iraniani, accordo nucleare stupido”
Palestina, Abbas sospende tutti gli accordi con Israele
Tags:
Missili, Missili
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik