Widgets Magazine
17:20 23 Agosto 2019

Manifestazione non autorizzata nel centro di Mosca, arrestate oltre mille persone - Video

© Sputnik . Evgeny Odinokov
Mondo
URL abbreviato
8212

Le forze dell'ordine hanno arrestato 1074 persone alla manifestazione non autorizzata nel centro di Mosca, ha dichiarato a Sputnik il servizio stampa del capo della polizia della capitale russa.

"1074 persone sono state arrestate per disturbo dell'ordine pubblico a una manifestazione non autorizzata nel centro della capitale. Un numero significativo di queste persone non è residente a Mosca", ha detto l'ufficiale stampa.

Secondo la dichiarazione le persone arrestate verranno portate alle unità di polizia territoriale per ulteriori procedimenti.

Alla manifestazione non autorizzata nel centro di Mosca partecipano circa 3500 persone, tra i quali circa 700 giornalisti e blogger, che in precedenza avevano informato della loro partecipazione alla copertura dell'evento.

La manifestazione, nominata dai politici dell'opposizione per il 27 luglio, non è stata coordinata con le autorità. Sabato, il sindaco di Mosca Sergei Sobyanin, commentando la manifestazione prevista, ha osservato che il tentativo di organizzare disordini non porterebbe a nulla di buono e che l'ordine in città sarebbe stato assicurato in conformità con la legge.

Secondo l'ufficio del procuratore, ci sono state esortazioni sui social network per partecipare a una manifestazione non autorizzata davanti al numero 13 nella via Tverskaya, dove si trova il governo di Mosca.

La manifestazione è stata organizzata dai membri dell'opposizione, non registrati come candidato alla Duma della città di Mosca a causa dell'eccesso di numero di firme non valide.

Tra gli organizzatori della nuova manifestazione ci sono le stesse persone che, come precedentemente indicato dalla procura, hanno tenuto una manifestazione simile alla commissione elettorale di Mosca il 14 luglio, nonostante l'avvertimento del dipartimento: Ivan Zhdanov, Sergey Mitrokhin, Lyubov Sobol, Konstantin Yankauskas, Ilya Yashin e altri. Ora sono soggetti a un'indagine amministrativa. La manifestazione del 14 luglio ha portato anche all'avvio di un procedimento penale per "ostacolo alle attività delle commissioni elettorali".

Secondo le indagini, la manifestazione è stata organizzata "per esercitare pressioni sui membri delle commissioni elettorali della città e del distretto" e "comporta minacce di violenze contro i membri delle commissioni elettorali".

Sabato, Ivan Zhdanov e il candidato non registrato Lyubov Sobol, rimossi dalla registrazione come candidati della Duma della città di Mosca e Zhdanov, hanno riferito del loro arresto. Lo stesso ha fatto il portavoce del candidato non registrato nella Duma, Dmitry Gudkov. Sputnik non ha ancora la conferma di queste informazioni da parte delle forze dell'ordine.

Tags:
Manifestazione, Mosca
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik