Widgets Magazine
20:05 22 Agosto 2019

Stitichezza? Cinque abitudini da evitare

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
0 81

La stitichezza è un problema diffuso che può avere conseguenze anche gravi sulla salute. Eppure è tutta questione di abitudine! Ecco cinque cose da evitare per prevenire il problema.

Queste abitudini accomunano molte persone che, ignare, incoraggiano l’insorgere della stitichezza. 

1. Stile di vita sedentario

L’assenza di un’adeguata attività fisica è una delle più diffuse cause della stitichezza e non riguarda solo gli adulti che lavorano tutto il giorno davanti al computer, ma anche i bambini di oggi. L’attività fisica migliora la circolazione del sangue, il metabolismo e la digestione, riaffermandosi come un grande alleato contro i problemi al bagno.

È importante cominciare la giornata con un po’ di ginnastica, fare colazione, andare in palestra o in piscina tre volte alla settimana, o comunque praticare altre attività sportive. Inoltre si possono adottare abitudini salutari come quella di andare al lavoro a piedi anziché in auto o in autobus, salire le scale invece di usare l’ascensore e in generale fare frequenti passeggiate. È consigliabile regolare lo stile di vita dei bambini incoraggiandoli a fare sport e limitando il tempo che passano davanti alla televisione o al computer.

2. Carboidrati ad assorbimento rapido

Se amate i fast-food, i dolciumi e i croissant non sorprendetevi se siete stitici. Questi alimenti, soprattutto se consumati regolarmente, causano malfunzionamenti dell’intestino e possono addirittura portare a infiammazioni. Inoltre non contengono abbastanza elementi nutritivi necessari a mantenere l’organismo in salute, mentre hanno una grande quantità di coloranti, conservanti, additivi e zuccheri.

Meglio astenersi da queste abitudini alimentari e aggiungere al proprio menù giornaliero prodotti ricchi di fibre come frutta, verdura (soprattutto zucchine, cavolo, pomodori, spinaci), legumi e prodotti di farina integrale. Gli integratori di fibre sono un altro modo di rimettere in sesto l’intestino.

3. Disidratazione

Ai fini di prevenire la stitichezza è anche importante bere con regolarità acqua pulita. In caso contrario l’organismo non avrà abbastanza liquidi e questo avrà conseguenze negative soprattutto sul sistema digestivo.

È importante quindi rispettare un regime di idratazione regolare, bevendo almeno 2 litri di liquidi al giorno.

4. Le vitamine

Ebbene sì, anche l’assunzione di vitamine può causare la stitichezza. Questo riguarda soprattutto il calcio, che normalmente viene assorbito dalle pareti dello stomaco, ma se assunto in quantità eccessiva può portare a disfunzioni dell’intestino grasso.

Inoltre, spesso per combattere i problemi al gabinetto si consiglia di consumare prodotti latticini, ma questi stessi prodotti possono al contrario aggravare la situazione: per esempio, il kefir fa bene solo se è fresco. Anche il ferro può causare difficoltà in bagno. Insomma, non conviene prendere integratori vitaminici senza una precisa prescrizione medica.

5. Trattenersi

Conosciamo tutti la situazione che insorge quando non c’è un bagno nelle vicinanze. Ma l’abitudine a “tenersela” può diventare la causa della stitichezza, oltre che di altri problemi di salute. La stitichezza in questo caso può diventare cronica e richiedere cure mediche.

Tags:
Medicina, Salute
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik