17:15 14 Dicembre 2019

Afghanistan: un militare croato morto e due feriti dopo l’esplosione di autoveicolo Nato

© Sputnik . Jawed A Kargar
Mondo
URL abbreviato
104
Seguici su

Un militare del contigente croato HRVCON, impegnato nell’operazione “Sostegno Risoluto” in Afghanistan è deceduto a seguito delle ferite riportate dopo l’esplosione di un’automobile della Nato. Altri due militari croati sono in gravi condizioni. Lo riferisce il ministero della Difesa croato.

A Kabul un militare croato è deceduto a causa delle ferite subìte quando è esploso un veicolo della Nato, informa il ministero della Difesa croato. Si tratta di Josip Brisko, nato nel 1992. È morto nell'ospedale americano di Bagram. Due suoi colleghi sono rimasti feriti.

Stamane nel corso di una conferenza stampa speciale Damir Krstičević, il ministro della Difesa croato, aveva affermato che tre militari croati sono rimasti feriti in Afghanistan.

“Sfortunatamente, al mattino è stato compiuto un attacco contro un'auto dell'esercito croato a Kabul in Afghanistan. Secondo le ultime informazioni, tre soldati croati sono stati feriti, uno dei loro è stato gravemente ferito alla testa, la sua vita è in pericolo. Anche gli altri due, nati nel 1992 e nel 1987, sono gravemente feriti ma non in pericolo di vita”, aveva dichiarato Krstičević, spiegando che uno dei militari aveva una gamba rotta, l'altro era ferito al braccio.

Il ministero della Difesa croato ha condannato l'attacco.

Damir Krstičević ha espresso le sue condoglianze ai parenti del defunto. Il ministro ha aggiunto di aver informato la presidente Kolinda Grabar-Kitarović e il primo ministro Andrej Plenković dell’accaduto. Secondo Krstičević, si tratta di "un caso di attacco separato".

Secondo le informazioni fornite dal generale di brigata Kreso Tuskan, alle 8,45 circa (ora afgana), a 200 metri dal campo militare di Lion, una motocicletta con un attentatore suicida si è schiantata contro un'auto con personale militare croato, dopodichè è avvenuta un'esplosione e la macchina dell'esercito si è capovolta.

Secondo il Ministero della Difesa croato, è il decimo contingente di soldati croati dell'HRVCON attualmente in Afghanistan coinvolti nell’operazione “Sostegno Risoluto”. L’unità, composta da 104 persone tra cui 14 donne, si trova a Kabul da marzo.

Correlati:

Afghanistan, forze aeree di Kabul attaccano Is: 9 morti
Afghanistan, esplosione a Kabul: forse colpito convoglio truppe
Afghanistan, i talebani hanno lasciato Kabul senza elettricità
Tags:
Afghanistan, Croazia, NATO
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik