Widgets Magazine
05:19 24 Agosto 2019
Riga

Lettonia blocca sito russo per minaccia alla sovranità dell'Ucraina

© Fotolia / Anton Gvozdikov
Mondo
URL abbreviato
6224

Le autorità lettoni hanno bloccato il sito Baltnews.lv, appartenente al gruppo dell’agenzia d’informazione internazionale Rossija Segodnija.

Nella notifica del registratore di domini web nazionale a disposizione di Sputnik si legge che il Ministero degli Esteri lettone ha stabilito che il sito Baltnews.lv viola la decisione dell’Unione Europea del 17 marzo 2014 sulle sanzioni legate alla minaccia all’indipendenza, alla sovranità e all’integrità territoriale dell’Ucraina.

Il corrispondente di Sputnik a Riga ha confermato che il sito in Lettonia al momento non è disponibile.

“NIC.LV, registratore del dominio di primo livello .lv, ha ricevuto una comunicazione da parte del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica di Lettonia (in seguito indicato come Ministero), che in conformità con il Regolamento del Consiglio dell’Unione Europea № 269/2014 del 17 marzo 2014 è un organo competente riguardo alle misure restrittive rispetto alle azioni che compromettono o minacciano l’integrità territoriale, la sovranità e l’indipendenza dell’Ucraina (in seguito indicato come Regolamento), che la registrazione del dominio denominato baltnews.lv rappresenta una violazione delle disposizioni del Regolamento e di conseguenza i soggetti colpevoli della violazione possono essere perseguiti secondo il Codice penale della Repubblica di Lettonia”, dice il comunicato che ha ricevuto l’amministratore del sito Baltnews.lv da parte dell’Istituto di matematica e informatica dell’Università Lettone, che svolge le funzioni di amministratori di domini web nel paese.

L’email è firmata da Ilze Biber, l’amministratore del registro dei domini di NIC.

Tags:
Lettonia, Riga
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik