Widgets Magazine
07:34 26 Agosto 2019
Ubriaco

Il distillatore pazzo: crea un superalcolico con il vino sputato... ed è un successo!

© Foto: Pixabay CC0
Mondo
URL abbreviato
143

Si chiama Peter Bignell australiano, esiste veramente, abbiamo trovato anche le foto.

Sì, certo – è la solita fake, viene da dire. E invece il distillatore pazzo, o forse genio, a seconda dei punti di vista, esiste sul serio. E’ questo signore qui in foto rintracciato su facebook

Sta diventando famoso non tanto grazie alla sua distilleria e gli ottimi whisky di segale che produce ma grazie ad un nuovo superalcolico di sua recente invenzione il ‘Kissing a Stranger’. Tradotto letteralmente ‘baciando uno sconosciuto’. Strano nome per un prodotto alcoolico eppure più che metaforico il significato appare quanto mai puramente didascalico – il Kissing a Stranger infatti non è altro che un distillato di... vino sputato!

Già, è andata più o meno così: Bignell si trovava ad una conferenza di degustazione. Tutti sanno che durante le degustazioni il vino non si beve, si degusta appunto, centellina, gorgoglia e poi sputacchia nelle apposite sputacchiere. Arrivato intorno al decimo giro di degustazioni (nel suo caso evidentemente saltando il processo di centellinazione) Bignell, questo signore alla Mr. Crocodile Dundee che vi abbiamo mostrato, ad un certo punto deve aver detto “accidenti le pinte di vino che raccolgono tutte queste sputacchiere, che spreco di grazia di Dio!”. Ed ecco che gli deve essere venuta in mente l’idea geniale. Si è messo d’accordo con gli organizzatori e s'è fatto portare il 'prezioso' carico in distilleria. Almeno 500 litri di ‘buon’ rimasuglio sbavicchiato.

Ma tranquilli, il processo di distillazione produce una specie di brandy da 80 gradi che ammazza tutti i germi. L’emozione di ‘baciare uno sconosciuto’ però rimane. E molti la trovano irresistibile.

Altri un po' meno:

Trad: Sono sicuro che molti possano aver avuto notti pazze ispirate dal nome di questa bottiglia ma io personalmente non credo di essermi sentito mai tanto disturbato come quanto ho scoperto cosa questa contenesse sul serio. Questa è il distillato più fuori di testa che abbia mai bevuto...

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik