Widgets Magazine
18:35 23 Agosto 2019
 Il direttore dell'Fbi Christopher Wray

Fbi: Russia sta ancora cercando di interferire nelle elezioni Usa

© REUTERS / Carlos Barria/File Photo
Mondo
URL abbreviato
5222

Lo ha affermato il direttore dell'Ufficio Federale d'Investigazione statunitense Christopher Wray parlando a un'audizione davanti al Comitato giudiziario del Senato.

Il direttore dell'Fbi Christopher Wray crede che la Russia stia ancora cercando di interferire nelle elezioni negli Stati Uniti.

"I russi sono assolutamente intenzionati a cercare di interferire nelle nostre elezioni" attraverso una campagna di influenza straniera, ha detto il direttore dell'FBI Christopher Wray durante un'audizione del Comitato giudiziario del Senato.

Christopher Wray è intervenuto a un'audizione al Comitato giudiziario del Senato un giorno prima che Robert Mueller doveva testimoniare pubblicamente davanti al Congresso riguardo la sua indagine di due anni su presunte ingerenze della Russia nelle elezioni presidenziali USA 2016.

"Tutto che abbiamo fatto contro la Russia, non li ha scoraggiati abbastanza?", ha chiesto a Wray il senatore Lindsey Graham, presidente del Comitato repubblicano.

"Secondo me finché non si fermano non sono scoraggiati abbastanza", ha risposto il direttore dell'FBI alla domanda di Lindsey Graham.

Nell'arco degli ultimi due anni Robert Mueller ha indagato sulle presunte interferenze della Russia nelle elezioni negli Stati Uniti. La Russia ha più volte smentito questa ipotesi. Ad aprile Mueller ha terminato le indagini: ha confermato le accuse ma non presentato però prove del presunto complotto tra Donald Trump e Mosca. L'esistenza di tale prove è stata negata sia dal Cremlino che dalla Casa Bianca.

Vladimir Putin ha dichiarato che il rapporto Mueller conferma l’assenza di una collusione tra Russia e l’attuale amministrazione USA.

Tags:
FBI, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik