Widgets Magazine
07:31 21 Agosto 2019

Escalation in Libia, razzi sull'aeroporto di Mitiga, voli sospesi

© AP Photo / Mohamed Ben Khalifa
Mondo
URL abbreviato
341

Haftar annuncia l'ora zero, la nuova offensiva per la conquista della capitale. L'Esercito Nazionale Libico, fedele al generale Haftar, bombarda l'aeoroporto di Tripoli con missili grad.

A riferirlo è l'autorità aeroportuale, che comunica la sospensione dei voli e la chiusura dello scalo. L'aeroporto di Mitiga è l'unico funzionante nel nord-ovest del paese.

L'offensiva di Khalid Haftar, il generale ribelle, contro le forze di Fayez el Serraj, il premier libico riconosciuto dalla comunità internazionale, era cominciata il 4 aprile. E proprio l'aeroporto di Mitiga era stato oggetto dell'offensiva dei ribelli.

Nel mese di luglio lo scalo era già stato il target di diversi bombardamenti, che fortunatamente non avevano provocato vittime, ma soltanto la chiusura dello scalo. L'ultimo raid era avvenuto lo scorso 18 luglio per mezzo di droni. Dopo  l'attacco Haftar aveva annunciato l'"ora zero", una nuova battaglia per la conquista di Tripoli, e chiamato i giovani ad unirsi alle forze ribelli.

Adesso il governo libico teme l'escalation e Serraj punta il dito su Francia, Egitto e Emirati Arabi Uniti, accusandoli non solo di sostenere le forze ribelli, ma di essere le menti dell'attacco.

Tags:
Khalifa Haftar, Tripolitania, Libia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik