19:46 10 Dicembre 2019
Yukiya Amano

Nucleare, morto direttore AIEA Yukiya Amano

© AP Photo / Ronald Zak
Mondo
URL abbreviato
102
Seguici su

È morto il diplomatico giapponese e il direttore dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA).

È morto Yukiya Amano, diplomatico giapponese e direttore dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA), si legge nella nota pubblicata sul sito dell'agenzia.

Nella nota è pubblicata la sua "riflessione più recente" che, secondo l'agenzia, Amano intendeva includere nella sua lettera al Consiglio dei Governatori che doveva annunciare le sue dimissioni:

"Durante lo scorso decennio, l'Agenzia ha conseguito dei risultati concreti per raggiungere l'obiettivo dell'iniziativa 'Atomi per la pace e lo sviluppo', grazie al sostegno degli Stati membri e alla dedizione del personale dell'Agenzia. Sono molto orgoglioso dei nostri risultati e grato agli Stati membri e al personale dell'Agenzia".

Yukiya Amano aveva 72 anni. Aveva iniziato la sua carriera diplomatica nel 1972, al Ministero degli Esteri giapponese. Laureatosi in legge a Tokyo, il diplomatico aveva poi completato i suoi studi in Francia. Per molti anni Amano ricoprì diverse cariche all’interno del Ministero e delle Ambasciate giapponesi, fu membro della Conferenza per il Disarmo di Geneva e console generale a Marseille.

Il diplomatico fu poi impegnato nel settore del disarmo e della non-proliferazione nucleare come Presidente del Gruppo sulla sicurezza nucleare del G7 (2000), Direttore Generale per il Controllo delle armi e gli Affari scientifici (dal 2002) e Direttore Generale per il Disarmo, la Non-proliferazione e del Dipartimento scientifico (2004), partecipando alla realizzazione dei più importanti trattati e convenzioni su questi temi. Dopo essere arrivato all’AIEA nel 2005 come rappresentante del Giappone, fu eletto Direttore Generale nel 2009.

Nel 2010 in occasione del Forum sul potere nucleare del Centro per la sostenibilità energetica e l’economica Amano disse “è di vitale importanza che le preoccupazioni riguardo alla sicurezza e alla difesa siano espresse. La sicurezza e la difesa sono primariamente responsabilità di ogni stato sovrano. Tuttavia l’AIEA ha un ruolo forte da svolgere perché un incidente o un atto malevolo possono avere conseguenze a lungo termine e internazionali”.

L'AIEA è stata fondata nel 1957 con lo scopo di promuovere la sicurezza delle tecnologie nucleari e prevenire la proliferazione delle armi nucleari.

Correlati:

Ministro israeliano shock: “da due anni uccidiamo iraniani, accordo nucleare stupido”
Il californio sequestrato in Turchia è arrivato da una potenza nucleare
Sanzioni USA contro Iran e Cina: solo questione di nucleare?
Tags:
AIEA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik