12:35 14 Novembre 2019
Carri armati T-72 (foto d'archivio)

La Polonia vuole modernizzare i carri armati sovietici T-72

© Sputnik . Pavel Lisitsyn
Mondo
URL abbreviato
214
Seguici su

Il valore della commessa supererà i 500 milioni di dollari.

Le autorità polacche hanno deciso di modernizzare i carri armati sovietici T-72 a disposizione dell'esercito. Lo ha segnalato oggi su Twitter il ministero della Difesa.

"I carri armati T-72 saranno modernizzati", ha fatto sapere il dicastero militare polacco. La firma del contratto relativo a "riparazioni e modifiche" avverrà nella giornata di lunedì all'interno dello stabilimento Bumar-Labendy a Gliwice.

​"Il contratto del valore di 1,75 miliardi di zloty (545 milioni di dollari) prevede l'implementazione di servizi da parte dell'industria polacca della difesa nel periodo 2019-2025", ha affermato il ministero della Difesa della Polonia.

Al momento circa 500 carri armati sovietici T-72 sono in servizio nell'esercito polacco.

Carro armato T-72

Il T-72 è un carro armato da combattimento prodotto in Unione Sovietica a partire dal 1971.

In termini cronologici il T-72 è della stessa generazione di carri come l'americano M60 Patton, il francese AMX-30, il tedesco Leopard 1 e l'inglese Chieftain.

Il T-72 venne mostrato in pubblico per la prima volta nella Parata per la Rivoluzione d'Ottobre del 7 novembre 1977 e inizialmente venne considerato dagli esperti della NATO come un mezzo molto temibile che, fornito in grandi quantità all'esercito sovietico, avrebbe potuto cambiare a sfavore dell'alleanza occidentale l'equilibrio delle forze corazzate in Europa.

Tags:
Difesa, Sicurezza, Carro armato T-72, Armi, Polonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik