Widgets Magazine
00:30 18 Agosto 2019
Convoglio dell'esercito degli Emirati Arabi in Yemen

Coalizione araba ha raggiunto i suoi obiettivi strategici in Yemen - Ministro Esteri Emirati Arabi

© AP Photo / Ryan Carter
Mondo
URL abbreviato
307

La coalizione araba guidata dall'Arabia Saudita ha raggiunto i suoi obiettivi strategici in Yemen e si sta preparando ad attuare il progetto di stabilizzazione politica del paese, ha dichiarato il ministro degli esteri degli Emirati Arabi Uniti Anwar Gargash.

"Le guerre moderne sono troppo complicate: l'Afghanistan, l'Iraq e la Siria ne sono un esempio: per fare un paragone, la coalizione araba ha raggiunto alcuni dei suoi obiettivi strategici, il primo dei quali era quello di contrastare i tentativi di cambiare l'equilibrio strategico nella regione, rilanciare il paese (Yemen) e liberare i territori. Davanti alla coalizione adesso rimane il progetto di stabilizzazione politica e il suo mantenimento", ha detto Gargash su Twitter.

Il conflitto politico-militare in Yemen tra il governo e i ribelli hussiti del movimento sciita Ansar Allah si protrae dal 2014. Da marzo 2015, una coalizione militare di paesi arabi, guidata dall'Arabia Saudita, ha sostenuto il governo contro i ribelli.

Nel dicembre 2018, le parti in conflitto nello Yemen per la prima volta in diversi anni si sono incontrate al tavolo dei negoziati, che sono stati organizzati sotto l'egida dell'ONU a Stoccolma. Sono riusciti a raggiungere una serie d'importanti accordi, in particolare, sullo scambio di prigionieri, il cessate il fuoco nella città portuale sul Mar Rosso, Hodeida, e il trasferimento di esso all'Onu da parte degli Houthi.

 

Correlati:

Yemen, i ribelli abbattono un velivolo da ricognizione della coalizione araba
Raid Coalizione araba in Yemen, ferite 2 cittadine russe
Yemen, ribelli Huthi accusano USA e sauditi di ridistribuzione forze
Tags:
Bombardamenti in Yemen, Guerra in Yemen, Yemen, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik