Widgets Magazine
21:50 12 Novembre 2019

"Sono deluso dalla NASA", dice astronauta dell'Apollo 11

© Foto : Public domain
Mondo
URL abbreviato
11613
Seguici su

L’astronauta Buzz Aldrin, uno dei primi uomini a mettere piede sulla Luna, ha detto al presidente Donald Trump di essere deluso dall'odierno programma lunare USA.

C'era anche lui sull'Apollo 11 il 20 luglio di cinquant'anni fa, quando insieme a Neil Armstrong ha compiuto quel passo "piccolo per un uomo, ma grande per l'umanità". Ma ora l'astronauta Buzz Aldrin, oggi 89enne, si dice deluso dalle possibilità del suo paese rispetto al programma lunare.

“Negli ultimi 10-15 anni sono leggermente deluso”, ha detto l'astronauta durante un evento con Trump alla Casa Bianca dedicato ai 50 anni dell’uomo sulla Luna.

Aldrin ha spiegato che il programma lunare in passato si distingueva per i grandi traguardi, ma nell’ultimo decennio sono sopraggiunte situazioni problematiche.

“Gli USA hanno la nave spaziale numero uno (al mondo, ndr), ma anche così non possono raggiungere l’orbita lunare con un potenziale sufficiente per le manovre. Per me è una grande delusione”, ha detto Adrin.

Trump si è quindi rivolto al direttore della NASA Jim Bridenstine, anche lui presente, chiedendogli di commentare questa affermazione.

“Ci stiamo lavorando”, ha dichiarato Bridenstine, aggiungendo che al momento il loro lavoro è concentrato sulla creazione della nave spaziale Orion.

Trump a sua volta ha esortato il direttore della NASA ad “ascoltare l’altra parte”.

“So che questa cosa sta andando avanti da abbastanza tempo e che c’è stato molto progresso, ma voglio ascoltare anche l’altra parte, okay?”, ha detto il presidente americano.

Gli USA sono intenzionati a mandare ancora una volta i propri astronauti sulla Luna entro il 2024 e realizzare il primo volo pilotato su Marte negli ’30 di questo secolo.

Correlati:

Vero o falso? Cinquant'anni fa lo sbarco sulla Luna
Perché gli USA non sono ancora sulla Luna e su Marte
NASA: polvere lunare pericolosa per l'uomo
Tags:
Donald Trump, NASA, Spazio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik