Widgets Magazine
07:36 21 Agosto 2019

Russia pronta a vendere i Su-35 alla Turchia (invece degli F-35 americani)

© Sputnik . Anton Balashov
Mondo
URL abbreviato
10315

La Russia può vendere alla Turchia i caccia Su-35, ha annunciato l'AD della corporazione russa Rostec, Sergey Chemezov.

"Se i nostri colleghi turchi esprimono un desiderio, siamo disposti a lavorare sulla questione di consegne dei Su-35", ha detto Sergey Chemezov, AD della corporazione russa Rostec, parlando della cooperazione tecnico militare tra Mosca ed Ankara.

In precedenza gli Stati Uniti si sono rifiutati di vendere alla Turchia i caccia F-35 dopo che il governo turco ha acquistato i sistemi antimissile di produzione russa S-400.

Ieri, il 17 luglio, il portavoce della Casa Bianca Stephanie Grisham ha ribadito che dopo l'acquisto degli S-400 la Turchia non potrà comprare i caccia americani di quinta generazione F-35.

"L'F-35 non può coesistere con una piattaforma russa di raccolta di (informazioni di) intelligence. Come alleati della NATO, le nostre relazioni occupano numerosi livelli e non si focalizzano solo sull'F-35. I nostri rapporti militari sono forti e continueremo a cooperare intensamente con la Turchia, consapevoli dei vincoli dovuti alla presenza del sistema S-400 nel paese", ha detto Stephanie Grisham.

Le consegne dei sistemi russi S-400 in Turchia sono iniziate il 12 luglio 2019. In precedenza il presidente turco Recep Erdogan ha definito l'accordo con la Russia sugli S-400 come l'accordo più importante per la Turchia moderna. Ha anche precisato che "comprando gli S-400, la Turchia non si prepara alla guerra".

Erdogan ha anche annunciato che i sistemi antimissile S-400 possono giovare alla Nato perché consolidano il potenziale difensivo della Turchia, membro dell'Alleanza, e quindi di tutta l'Alleanza.

Tags:
F-35, Su-35, Sistema antiaereo S-400, Russia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik