01:46 17 Novembre 2019

Quattro semplici regole per vivere più a lungo

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
2194
Seguici su

I medici russi condividono quattro importanti abitudini da seguire per assicurarsi una vita lunga e in salute che può osservare chiunque.

Per prima cosa, le vitamine: per vivere a lungo è fondamentale fornire al nostro organismo una quantità sufficiente di alcuni importanti microelementi.

  • I medici consigliano innanzitutto il magnesio, che ha bisogno di essere reintegrato quotidianamente: infatti, questa sostanza viene eliminata dall’organismo insieme alle urine. Un livello di magnesio sufficiente riduce i rischi di ictus, insufficienza cardiaca e diabete. La dose ottimale per gli uomini è di 350 mg al giorno, per le donne di 300 mg al giorno. Le principali fonti alimentari di questa sostanza sono: uova di gallina, spinaci, grano saraceno, fiocchi d'avena, riso, mandorle, soia.
  • Un’altra vitamina da assumere è il cromo, fondamentale per un corretto metabolismo e una giusta assimilazione del glucosio. Inoltre, il cromo aiuta a contrastare la voglia di dolce. La quantità ideale da assumere ogni giorno è pari a 150 mg e le principali fonti sono: grano saraceno, miglio, fegato, legumi, patate, broccoli, cavolfiore.
  • Infine i medici raccomandano di assicurarsi un sufficiente apporto delle vitamine del gruppo B: la vitamina B6 aiuta a tenere in forma i muscoli (e questo è fondamentale per mantenersi giovani); la B1 è importante per controllare i meccanismi dell’appetito e quindi prevenire l’aumento di peso; la B12, infine, garantisce energia e tonicità. Per fare il pieno di queste sostanze si consiglia di consumare grano saraceno, fegato, pesce, frutti di mare, albumi d’uovo.

Ma le vitamine non sono abbastanza per mantenersi giovani. Una dieta corretta prevede anche la rinuncia agli zuccheri in eccesso.

A questo scopo è necessario innanzitutto perdere l’abitudine di aggiungere lo zucchero nelle bevande come tè e caffè e, certamente, di concedersi spuntini dolci, come caramelle, cioccolatini, biscotti, cornetti ecc.

Un eccesso di zucchero nella dieta porta a un aumento del livello di glucosio e insulina nel sangue, che a loro volta portano all’accumulo di grasso viscerale, una delle cause delle infiammazione cronica dei vasi sanguigni e di tutte le patologie correlate.

Nella lista dei consigli per una vita sana non può mancare una regolare attività fisica, senza la quale con l’età i muscoli si riducono, accelerando così l’invecchiamento. Secondo i medici bastano pochi minuti di esercizio fisico al giorno per migliorare la condizione dei muscoli e delle ossa.

La soluzione ideale è quella di alternare esercizi di cardiofitness (come la corsa, la bicicletta o le discipline aerobiche) e brevi esercizi di forza (per esempio con l’ausilio di pesi).

Infine gli esperti consigliano vivamente di assicurarsi un buon sonno. Chi si ponga quest’obiettivo dovrà andare a letto e svegliarsi sempre alla stessa ora, spegnere la TV e i dispositivi elettronici un’ora prima di andare a dormire e, soprattutto, rinunciare all’abitudine di stare sveglio fino a tardi. Si tratta di misure semplicemente applicabili che permettono di migliorare la qualità del sonno e di prevenire patologie legate alla sua mancanza come ipertonia, ictus e diabete.

Correlati:

Kaspersky Lab: gli anziani italiani se la cavano bene con la tecnologia
Diabete e disordini metabolici sono facilmente reversibili
Altro che cantieri, il vino rosso aiuta gli anziani a dimenticare meno
Tags:
sport, dieta, Salute
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik