01:46 29 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
6410
Seguici su

Tre persone, tra cui il vice console generale della Turchia, sono stati uccisi in una sparatoria e Erbil. Lo conferma a Sputnik una fonte di un agenzia di sicurezza irachena.

Tre diplomatici, tra cui il vice console generale della Turchia, sono stati uccisi in una sparatoria verificatasi in un ristorante a Erbil. 

"Uno sconosciuto ha aperto il fuoco da un'arma da fuoco su un gruppo di impiegati del consolato turco di Erbil in uno dei ristoranti della città. Di conseguenza, il vice console generale della Turchia e due diplomatici che lo accompagnavano sono stati uccisi", ha detto a Sputnik una fonte di un'agenzia di sicurezza irachena.

L'ambasciata della Turchia a Baghdad ha confermato a Sputnik che a Erbil si è verificato un attacco su un gruppo di diplomatici che ha provocato la morte di alcuni di loro, non specificando però l'incarico delle vittime.

Il ministero degli Esteri della Turchia ha confermato che uno dei dipendenti del consolato generale della Turchia a Erbil è stato ucciso nell'attacco.

​Secondo quanto riporta Habertürk, l'attacco sul ristorante è stato effettuato dagli esponenti del Partito dei Lavoratori del Kurdistan che è ufficialmente considerato in Turchia un'organizzazione terroristica.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook