Widgets Magazine
06:52 21 Agosto 2019
Il candidato alle presidenziali in Brasile, Jair Bolsonaro (PSL), insieme al figlio Flávio.

Bolsonaro nomina suo figlio ambasciatore negli Usa

© AP Photo / Silvia Izquierdo
Mondo
URL abbreviato
909

Salvini si congratula con l'amico Eduardo Bolsonaro e si dice felice della sua nomina ad ambasciatore brasiliano negli USA, che per molti altri è puro anno di nepotismo.

Dopo giorni di riflessione e polemiche, il presidente Bolsonaro scioglie i dubbi e indica suo figlio Eduardo come ambasciatore del Brasile negli Usa. Eduardo, 35 anni appena compiuti, è pronto a rinunciare alla poltrona parlamentare per assumere l'incarico.

Non ha conpiuto gli studi che occorrono a chi vuole intraprendere la carriera diplomatica, ma il padre non ha dubbi circa l'idoneità del figlio: "è perfettamente in grado perché parla inglese ed ha buone relazioni con la famiglia Trump". 

Tuttavia mancano ancora dei passaggi per ufficializzare la nomina. Si attende infatti la fumata bianca di Washington e ovviamente la proposta dovrà essere discussa in Parlamento. 

Una decisione che ha scatenato polemiche e accuse di nepotismo. Il senatore Randolf Rodrigues, del partito di opposizione Rede Sustentabilidade, ha dichiarato che presenterà una denuncia per nepotismo dinnanzi alla Corte Suprema. 

Dall'Italia Eduardo incassa i complimenti di Matteo Salvini, che si pronuncia sul suo profilo Twitter, dichiarandosi felice dell'incarico ricevuto dal terzogenito del presidente del Brasile.

Correlati:

L'Italia dice no ad accordo Ue-Mercosur
Operazione Condor, ergastoli a ex Capi di Stato e militari per 23 italiani uccisi
Russiagate: si fa vivo Vannucci, il compagno di Merenda
Tags:
Jair Bolsonaro, USA, Brasile
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik