Widgets Magazine
22:03 12 Novembre 2019
Visto di Schengen

Visti di Schengen "facili" nelle ambasciate dei Paesi Ue in Africa

© Fotolia / Ma8
Mondo
URL abbreviato
Situazione in Africa (37)
3011
Seguici su

L'opinione pubblica focalizza l'attenzione sui barconi che arrivano dalle coste del Nord Africa e sul lavoro delle Ong, tuttavia sta accadendo un fenomeno ancor più preoccupante che rischia di aggravare il flusso incontrollato di migranti verso l'Europa.

In alcuni Stati africani sta prosperando il business della vendita di visti turistici o per motivi di studio per raggiungere i Paesi Schengen. Sono spuntate agenzie, facilmente reperibili sui social network che si fanno pagare dai 950 ai 5mila dollari per facilitare il rilascio di un visto turistico o di studio da parte delle ambasciate di vari Stati europei, forse coinvolti e complici.

Come spiegato da un cittadino italiano residente in Congo intervistato da Il Giornale, "pare che questi visti siano venduti con la complicità di ambasciatori, consoli e personale autorizzati ad emetterli". Il mercato è molto grande, dal momento che consente di raggiungere l'Europa rapidamente e comodamente a bordo di un aereo e in condizioni di sicurezza rispetto ad altri canali col rischio di perdere tempo, denaro e la vita.

Una volta giunti in Europa e terminata la validità del visto, si possono far perdere le proprie tracce per restare.

La missione diplomatica dal visto facile per eccellenza, in base a quanto emerge dai social, è l'Ambasciata della Grecia di Kinshasa, tuttavia concedono visti anche le rappresentanze diplomatiche di Spagna, Belgio e Francia.

Da quanto si apprende, invece, l'Ambasciata d'Italia di Kinshasa sarebbe fuori da questo giro di concessioni. "L'ambasciatore è persona seria", aggiunge la fonte de Il Giornale.

Le agenzie che offrono il visto in maniera veloce ed efficace per cifre dai 950 ai 5mila dollari, garantiscono anche il viaggio aereo.

Questo business prevede anche viaggi verso il Canada.

Insomma, un lasciapassare che consente a chiunque di poter venire direttamente in Europa e poi, se vuole, sparire nel nulla.

Alla voce "servizi offerti", si legge chiaramente "facilitazione di visto per motivi di studio, assicurazione medica, inserimento in famiglie in loco".

E il business prevede anche viaggi per il Canada: alla fine si tratta di lasciapassare che consentono a chiunque di poter venire direttamente in Europa per poi sparire nel nulla se lo si vuole.

Da capire come sia possibile come le Ambasciate in loco concedano il "visto facile", come spiegato negli annunci pubblicitari sui social. Solo i ministeri degli Esteri dei vari Paesi coinvolti possono rispondere. Nel caso venisse provata la complicità di qualche ambasciatore o diplomatico si potrebbe parlare di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Tema:
Situazione in Africa (37)
Tags:
Società, Migranti, Africa, Unione Europea, Schengen, visti, Immigrazione
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik