Widgets Magazine
00:35 18 Agosto 2019
CNN

CNN "rivela" i legami tra Assange e la Russia. Sì, e hanno fatto insieme anche un programma Tv!

© Foto: Mohamed Nanabhay
Mondo
URL abbreviato
10117

Da un articolo esclusivo della CNN emerge che i russi facevano visita ad Assange quando abitava nell'ambasciata dell'Ecuador. È vero, faceva anche il conduttore alla TV russa!

Ieri, il 15 luglio 2019, la CNN ha pubblicato un articolo esclusivo che porta alla luce i legami tra Julian Assange e alcuni russi. Secondo quanto si legge nell'articolo il fondatore di Wikileaks ha avuto una "una serie di incontri sospetti all'ambasciata dell'Ecuador a Londra" con i russi e riceveva "consegne personali, potenzialmente materiale hackerato che riguarda elezioni presidenziali 2016".

L'articolo rivela anche che Assange "ha trasformato l'ambasciata in un centro di comando e orchestrato una serie di scoperte dannose che hanno minato la campagna elettorale 2016 negli Stati Uniti".

"I documenti si basano sulla possibilità, sollevata dal consigliere speciale Robert Mueller nel suo rapporto sull'ingerenza russa, che i corrieri portassero i file hackerati a Assange all'ambasciata", dice la pubblicazione della CNN.

L'intelligence di Washington ha anche concluso che la TV russa RT collaborava attivamente con il fondatore di Wikileaks. Per lo più, nel 2012, nell'arco di alcuni mesi, Assange conduceva un programma TV su RT.

La risposta

Ecco cosa ne pensa il caporedattore di Sputnik e RT Margarita Simonyan, che scrive, rivolgendosi alla CIA:

"Il canale TV ‘frughiamo nell’immondizia alla ricerca di tracce dei russi’ CNN e i miei amici adorati della CIA hanno appena lanciato una notizia bomba sui miei legami segreti con Assange. Hanno informazioni stupefacenti: il mio vice andava da Assange all’ambasciata e gli portava chissà cosa.

Cara CIA! Vi dirò di più. A far visita ad Assange nell'ambasciata ecuadoregna non ci andava solo il mio vice. Ci andavo anch'io. E pubblicavo le foto su Twitter. Vi posso mandare i link.

E gli portavamo tante di quelle cose. Cassette, floppy disk, chiavette USB, pezzi di carta, attrezzature tecniche, caramelle e altre cose. Il fatto sta che conduceva pure un nostro programma. È difficile condurre un programma senza strumenti tecnici. Era un programma fico. Lo googlate voi?

E ci portavamo via altrettante cose. Eccovi un esempio. Lo tengo sul comodino. Le impronte digitali vi servono? Ce le ho.

E perché (Assange, ndr.) mi ringrazi, arrivateci da soli. I contribuenti americani lo stipendio ve lo pagano per niente o cosa? E tra di loro ci sono anche i nostri dipendenti, tra l'altro".

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik