Widgets Magazine
11:50 22 Agosto 2019

Forze di Haftar lanciano nuova offensiva su Tripoli

© AP Photo / Mohamed Ben Khalifa
Mondo
URL abbreviato
874

L'Esercito Nazionale Libico, comandato dal maresciallo Khalifa Haftar, sta iniziando una nuova offensiva su Tripoli, si aspetta di conquistare una nuova piazza della città.

Lo ha dichiarato a Sputnik il comandante della 73esima brigata avanzata dell'Esercito Nazionale Libico, il generale Salih Buhalika.

"L'Esercito Nazionale Libico inizia una nuova fase, ci ritroveremo alle porte della sacra Piazza dei Caduti, il nemico sta subendo sconfitte ed ha cominciato a fuggire dal campo di battaglia per compiere attacchi terroristici all'interno della città", ha detto Buhalika.

Offensiva su Tripoli dell'Esercito Nazionale Libico

Il comandante dell'Esercito Nazionale Libico Khalifa Haftar il 4 aprile ha ordinato alle sue forze di lanciare un'offensiva su Tripoli per "liberarla dai terroristi". Le forze fedeli al governo di unità nazionale di Fayez al-Sarraj hanno a loro volta annunciato l'inizio dell'operazione "Vulcano di Rabbia". A seguito dei combattimenti a Tripoli, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), sono morte quasi 1.050 persone, mentre di oltre 5mila è il numero dei feriti.

Scoppio della crisi libica

Dopo il rovesciamento e l'assassinio del leader libico Muammar Gheddafi nel 2011, la Libia ha praticamente smesso di esistere come un singolo Stato. Ora ci sono due autorità indipendenti. Il Parlamento eletto dal popolo si trova in Cirenaica, mentre nella parte occidentale del Paese con la capitale Tripoli amministra il governo di unità nazionale guidato da Fayez al-Sarraj con il sostegno delle Nazioni Unite e della Ue. Le autorità della Cirenaica governano indipendentemente da Tripoli e cooperano con l'Esercito Nazionale Libico di Haftar.

Tags:
Libia, crisi in Libia, Khalifa Haftar
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik