23:49 13 Novembre 2019
Sahara

Trovati i resti di creature enormi nel Sahara

© AFP 2019 / Fadel Senna
Mondo
URL abbreviato
3221
Seguici su

Circa 50 milioni di anni fa il deserto del Sahara era abitato da enormi creature, scrive The Guardian, citando uno studio di scienziati americani.

Gli scienziati sono giunti alla conclusione che il Sahara era coperto da un antico mare con una profondità di 50 metri e un'estensione di 3000 km². Ora in questa parte dell'Africa c’è il più grande deserto del mondo. Tuttavia le sabbie di questo deserto conservano ancora i resti pietrificati di antichi animali marini. Sono stati loro ad aiutare gli scienziati a ricreare il vecchio aspetto dell'area.

Secondo il paleontologo Maureen O'Leary, il mare era abitato da circa 12,3 milioni di serpenti marini, 1,2 milioni di pycnodonti (un'antica specie di pesci vertebrati), e da diversi milioni di pesci siluro di dimensioni enormi.

Correlati:

Sahara: nevica per la seconda volta in inverno (VIDEO)
Si può trasformare il Sahara in una enorme centrale elettrica?
Sahara, trovate tracce di una civiltà sconosciuta
Tags:
Geologia, Storia, Mare
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik