Widgets Magazine
10:45 24 Agosto 2019
Cellula tumorale

Nuova molecola sconfiggerà le ultime tracce del cancro

CC BY-SA 4.0 / Destroyer of furries / Cancer cell
Mondo
URL abbreviato
290

La rimozione di un tumore maligno o la radioterapia non sempre sconfigge completamente il cancro: il corpo ha i semi della malattia - le cellule staminali del cancro. La molecola scoperta dagli scienziati americani combatte proprio queste ultime, interrompendo l'accesso ai nutrienti.

Le cellule staminali del cancro sono state scoperte a metà degli anni '90 da John Dick. Ha anche scoperto che possono essere immuni ai trattamenti esistenti che mirano a distruggere le cellule in rapida crescita. La scoperta ha dato origine a una nuova branca dell'oncologia, che mostra già risultati promettenti.

Gli scienziati dell'Università di Toledo paragonano le cellule staminali cancerose con le erbacce che spuntano su un prato ben tagliato. Puoi strappare la pianta stessa, ma i semi rimarranno.

Il cancro può comportarsi in modo simile, secondo New Atlas. Esplorando le possibilità di migliorare i farmaci esistenti per la chemioterapia, i biologi si sono imbattuti in qualcosa di nuovo. Hanno sintetizzato una molecola che uccide alcune linee cellulari tumorali in modo diverso rispetto ai moderni farmaci epotilone e taxol. Un'ulteriore semplificazione della sua struttura ha portato alla loro scoperta.

Sulla base di dati precedenti, gli scienziati hanno già sospettato che le molecole scoperte potrebbero essere una minaccia per le cellule staminali del cancro, quindi hanno condotto diversi esperimenti per dimostrarlo. Hanno modificato le cellule in modo che si comportassero come un cancro al seno aggressivo e cellule staminali, e li hanno messi contro nuove molecole per vedere cosa potevano fare. Le molecole si attaccavano alle cellule staminali del cancro e non permettevano loro di assorbire l'amminoacido cistina.

Dopo di ciò, le cellule sono morte - come pensano gli scienziati, per mancanza di glutatione, una molecola che supporta la protezione cellulare e un aumento del livello di radicali liberi che danneggiano la membrana cellulare. I ricercatori ritengono che una volta che questa molecola possa integrare i farmaci esistenti per la chemioterapia e agisca anche come farmaco separato per combattere il sarcoma e il cancro al seno.

Un modo per affamare le loro cellule cancerose è stato trovato dagli scienziati del Colorado. Hanno bloccato la capacità delle cellule malate di assorbire aminoacidi. Poiché le cellule sane non dipendono dal metabolismo degli amminoacidi, non sono state danneggiate dal trattamento.

Correlati:

Trovata malattia che aumenta il rischio di cancro
La bevanda migliore per prevenire cancro e diabete
Trovato rimedio contro invecchiamento e cancro
Tags:
Ricerca scientifica, cancro
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik