Widgets Magazine
22:48 19 Settembre 2019

Intelligenza artificiale comincia a comprendere le lingue meglio dell'uomo

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
Tecnologia (43)
734
Seguici su

Negli ultimi anni le parole "intelligenza artificiale" hanno trovato spazio nei titoli delle notizie con un'invidiabile regolarità.

Diversi sistemi basati sull'intelligenza artificiale in molti ambiti non si mostrano peggio dell'uomo. Le macchine battono i giocatori nei videogiochi, fanno scoperte scientifiche e più recentemente hanno imparato a comprendere le lingue molto meglio delle persone.

Chi ha sviluppato il nuovo programma basato sull'intelligenza artificiale

Il nuovo programma è stato creato dagli sforzi del gruppo cinese Alibaba, come riportato da MIT Technology Review. Funziona con l'insieme di dati MS MARCO del gruppo Microsoft. MS MARCO è grosso modo un ampio database in cui vengono raccolte le ricerche reali che gli utenti indirizzano al motore di ricerca Bing. Proprio sulle richieste e le loro formulazioni in diverse lingue che l'intelligenza artificiale "si è allenata".

Come hanno istruito l'intelligenza artificiale

In realtà tutto è abbastanza semplice. Il programma doveva elaborare un numero enorme di pagine web per rispondere alla domanda "Che cos'è una multinazionale". In base alle richieste degli utenti e alle opzioni di risposta emesse, il sistema ha sviluppato un algoritmo con cui formulare una risposta. È interessante notare che la risposta stessa non è stata mostrata al sistema, che da solo doveva "indovinare" quale opzione era corretta. 

Detto in altri termini, "le persone hanno insegnato alla macchina a cercare informazioni nella rete".

In questo caso è stata considerata corretta la frase "Una multinazionale è una società o un gruppo di persone autorizzate ad agire come una singola organizzazione e riconosciuta come tale a livello legislativo".

Quando è giunto il momento dei test di controllo, al sistema e alle persone è stata posta questa domanda e la macchina se l'è cavata più velocemente.

Inoltre l'intelligenza artificiale ha fornito la risposta corretta in altre lingue (non solo in quella con cui era stata formulata la richiesta).

Perché serve?

Secondo il vicepresidente di Alibaba, il nuovo algoritmo ha un grande futuro.

"L'intelligenza artificiale migliorerà i robot usati nelle chat che comunicano con i clienti dei negozi online o con i clienti dei provider di internet nella fase iniziale. Inoltre sarà un elemento chiave per migliorare il lavoro dei motori di ricerca e dei traduttori automatici.

Tuttavia è ancora lontana da una comunicazione a tutti gli effetti con le macchine. La maggior parte degli algoritmi rispondono a domande basate sui fatti, ma a differenza dell'uomo mancano di capacità di ragionamento. Sarebbe bello aggiungere una funzione del genere in futuro."

Tema:
Tecnologia (43)
Tags:
intelligenza artificiale, Tecnologia, Scienza e Tecnica
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik