Widgets Magazine
00:06 19 Settembre 2019

Cosa succede quando due buchi neri si scontrano

CC BY-SA 2.5 / Alain r / BH LMC
Mondo
URL abbreviato
150
Seguici su

Gli astronomi hanno trovato in una galassia lontana due buchi neri supermassicci che stanno per scontrarsi; ora gli scienziati si chiedono cosa succederà dopo.

Grazie allo studio delle onde gravitazionali, ora capiamo molto di più quel che succede durante le collisioni di buchi neri. Quando due buchi supermassicci si avvicinano troppo l'uno all'altro, generano increspature nello spazio-tempo abbastanza forti da consentire ai dispositivi moderni di rilevarli subito prima della collisione. Ma cosa succede dopo?

Una nuova ricerca può darci la risposta a questa domanda. Gli astronomi hanno scoperto due buchi neri supermassicci che stanno per scontrarsi in una galassia lontana distante 2,5 miliardi di anni luce dalla Via Lattea. Tuttavia, la frase "stanno per scontrarsi" è rilevante solo sulla scala dell'Universo, poiché queste regioni colossali impiegheranno circa 2,5 miliardi di anni (terrestri, non luce) per collidere finalmente, quindi è improbabile che avremo la possibilità di vedere lo scontro. Tuttavia, anche ora, gli scienziati con grande interesse osservano questo evento, ottenendo dati unici sulla loro natura.

Perché è così importante? Molto probabilmente, osservandoli, potremo distinguere il cosiddetto "sfondo" delle onde gravitazionali, il ronzio ipotetico delle onde a bassa frequenza dei buchi neri supermassicci. Ora non ci sono prove della loro esistenza, dal momento che è al di fuori della capacità di rilevazione dei dispositivi moderni.

"È come un coro di grilli di notte. Non puoi scegliere un particolare grillo in coro generale, ma il rumore nel suo insieme ti aiuterà a stimare almeno un numero approssimativo di grilli, specialmente se sai quanto ogni singolo grillo può frinire in media", spiega l'astrofisico Andy Goulding della Princeton University .

Inoltre, i ricercatori sono preoccupati per molti altri problemi. Cosa succederà al nucleo della galassia dopo una collisione talmente colossale? I buchi neri si fonderanno in un unico gigante da incubo la cui massa sarà di 800.000.000.000 di volte la massa del Sole? O forse entrambi i buchi neri rimarranno per sempre bloccati l'uno nell'altro? Se nell'oscurità dello spazio troveremo altri due buchi neri che si sono già scontrati, allora potremo ottenere le risposte a questi enigmi nel prossimo futuro.

In precedenza, è stata pubblicata la prima foto di un buco nero.

Correlati:

Non c’è traccia della fusione tra pulsar e buco nero
Astronomia, misurate per la prima volta le dimensioni di un buco nero
Pubblicata la primissima FOTO di un buco nero
Tags:
Spazio, buco nero
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik