21:42 14 Dicembre 2019
Saturno

Gli anelli di Saturno saranno visibili dalla Terra

© CC0
Mondo
URL abbreviato
0 90
Seguici su

A luglio, il pianeta Saturno si avvicinerà alla Terra e sarà chiaramente visibile nel cielo notturno.

Gli astronomi dicono che potrà essere visto ad occhio nudo: è un punto giallastro e piuttosto luminoso nell'angolo in alto a sinistra della costellazione del Sagittario, secondo Space.com.

Si consiglia a coloro che non conoscono bene la mappa stellare di aspettare il 15 luglio. In questa notte, ci sarà la luna piena, e Saturno sarà molto vicino a essa.

I suoi famosi anelli potranno essere visti con un telescopio da amatori. Secondo gli esperti, un ingrandimento di 20 volte sarà sufficiente, ma migliore è l'attrezzatura, più dettagli appariranno nell'obiettivo.

È interessante notare che alcuni secoli fa, prima della scoperta di Urano e Nettuno, Saturno era considerato il più distante e più lento dei pianeti, e fu chiamato in onore del dio romano del tempo.

Il primo a vedere i suoi anelli fu Galileo Galilei nel 1610. Attraverso un telescopio primitivo, la cintura assomigliava a diversi corpi in miniatura che circondavano il pianeta da due lati.

Il matematico olandese Christian Huygens fu in grado di stabilire la sua vera apparenza: nella notte del 25 marzo 1655, esaminò il pianeta con al centro di un ampio anello piatto, come un cerchio luminoso.

Ora gli scienziati sono stati in grado di stabilire sia la dimensione e la composizione di questi anelli, e sono giunti alla conclusione che dopo qualche tempo scompariranno del tutto, la potente forza di gravità di Saturno attira costantemente enormi quantità di materia.

Correlati:

Astronomi NASA scoprono riserve di acqua “aliena” su una luna di Saturno
Un SELFI per sapere se c'è vita su un satellite di Saturno
Gli anelli interni di Saturno spariranno presto
Tags:
saturno
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik