07:18 14 Novembre 2019
Un impianto nucleare in Iran

Aiea conferma arricchimento dell'uranio in Iran

© AP Photo / Vahid Salemi
Mondo
URL abbreviato
150
Seguici su

Il direttore dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica Yukiya Amano ha dichiarato oggi che gli ispettori hanno confermato l'aumento del livello di arricchimento dell'uranio in Iran.

Lo ha riferito il rappresentante dell'Aiea Fredrik Dahl.

"Il direttore Yukiya Amano ha informato i consiglieri dell'Aiea che l'8 luglio gli ispettori dell'agenzia hanno scoperto che l'Iran ha arricchito l'uranio al di sopra del 3,67%", ha detto Dahl ai giornalisti. 

Domenica scorsa Teheran ha annunciato la seconda fase di alleggerimento degli obblighi dell'accordo nucleare per il fatto che le controparti del piano d'azione globale congiunto non sono riusciti a soddisfare le richieste iraniane in relazione agli interessi economici nazionali. Teheran ha annunciato l'avvio dell'arricchimento dell'uranio al di sopra del livello del 3,67% previsto dall'accordo nucleare.

L'Iran aveva annunciato la prima tappa di liberazione da alcuni impegni del piano d'azione globale in termini di scorte di uranio arricchito e riserve di acqua pesante l'8 maggio, in occasione del primo anniversario del ritiro unilaterale degli Stati Uniti dall'accordo. L'Iran aveva motivato la sua decisione con le violazioni di Washington dell'accordo nucleare e il ripristino delle sanzioni economiche contro Teheran, nonché l'incapacità dei firmatari dell'accordo (Germania, Francia, Gran Bretagna, Cina e Russia) di risolvere adeguatamente i problemi emersi.

Tags:
Nucleare, AIEA, Accordo nucleare, uranio, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik