02:01 19 Novembre 2019
Agente di polizia a Dushanbe, Tagikistan

In Tagikistan 14 detenuti muoiono per intossicazione alimentare

© AP Photo / Peter Leonard
Mondo
URL abbreviato
0 06
Seguici su

Nel sud del Tagikistan durante il trasporto di un gruppo di reclusi in una colonia, 14 detenuti sono morti a causa di un’intossicazione alimentare nel giro di poche ore.

L’organo competente all’interno del Ministero della Giustizia ha comunicato a Sputnik la notizia. Tre veicoli speciali stavano effettuando il trasporto di 128 detenuti (di cui otto donne) dalle città di Xuçand e Istaravshan a Dushanbe e Norak, nel sud del Tagikistan, nuovi luoghi di reclusione. I mezzi si sono fermati sei volte durante il tragitto, nel rispetto delle normative vigenti.

“Nella località di Majkhura del distretto di Varzob, vicino a Dushanbe, la sera, uno dei detenuti ha distribuito tra 16 altri detenuti tre pagnotte. Mezzora dopo aver mangiato il pane, le 16 persone, che si trovavano nel furgone, hanno cominciato ad accusare, nausea, giramenti di testa e vomito. Dopo mezzora, quando il veicolo è entrato nel territorio del centro di detenzione, tutti e 16 hanno perso conoscenza”, riporta il Ministero della Giustizia.

I medici sono riusciti a salvare solo due dei 16 detenuti intossicati.

La Procura generale ha aperto un fascicolo penale e incaricato delle indagini un gruppo investigativo. È stata fissata una perizia medica. Le indagini si svolgono sotto il controllo del procuratore generale Jusuf Rakhmon.

Secondo le fonti di Sputnik in procura, il pane conteneva muffe tossiche createsi a causa della mancata osservanza delle norme di conservazione del pane al caldo.

Correlati:

Russia rafforzerà base militare in Tagikistan per normalizzazione Afghanistan
Putin sugli ucraini detenuti in Russia: e i russi in Ucraina?
Il confine tra Afghanistan e Tagikistan: Pamir, kishlak e carovane
Tags:
Carcere, Tagikistan, Incidente
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik